26 apr 2018

Greenbuild Europe premia i migliori leader del settore

Greenbuild, la più grande conferenza al mondo nel settore dell’edilizia sostenibile, si è tenuta la scorsa settimana a Berlino ed è stata l’occasione per affrontare questioni urgenti come i cambiamenti climatici, la qualità dell'aria, il benessere delle persone e il risparmio energetico.

L'evento ha avuto un grande successo che ha visto la partecipazione di professionisti da tutto il mondo. Su 35 paesi presenti a Greenbuild Europe la rappresentanza della comunità italiana era terza per numero di presenze, dietro solo agli Stati Uniti e alla Germania.

Sul palco di Greenbuild Europe, USGBC ha annunciato i vincitori dei primi Green Leadership Awards in Europa. Il Premio ha dato visibilità a personalità e organizzazioni di spicco impegnate in prima linea nel movimento dei green building.

"Con queste premiazioni, abbiamo dato visibilità ai leader del settore dell'edilizia sostenibile d’ Europa, che hanno influito positivamente sulla vita degli altri attraverso il loro importante lavoro", ha dichiarato Mahesh Ramanujam, Presidente e CEO di USGBC e GBCI. "Questi leader hanno svolto un lavoro esemplare per migliorare le loro comunità grazie alla loro passione per costruire edifici che rispettino l’ambiente, la salute, l’economia e la società.”

Tra i vincitori premiati c'è anche un socio di GBC Italia:

Saint-Gobain, che progetta, produce e distribuisce materiali e soluzioni chiave per il benessere e il futuro di tutti. I prodotti di Saint Gobain possono essere trovati ovunque nei luoghi di vita quotidiana: negli edifici, nei trasporti, nelle infrastrutture e in molte applicazioni industriali. Le soluzioni Saint-Gobain offrono comfort, prestazioni e sicurezza e allo stesso tempo considerano le sfide dell'edilizia sostenibile, dell'efficienza delle risorse e dei cambiamenti climatici. L'azienda è costantemente innovativa per contribuire a creare edifici che soddisfino gli occupanti preservando l'ambiente naturale.

La sessione plenaria di chiusura è iniziata con il riconoscimento a coloro che trainano il mercato attraverso LEED, tra questi anche due soci di GBC Italia: Arup e Deerns.

Deerns è stata premiata come Top LEED Service Provider. Con uffici in Olanda, Italia, Germania, Francia, Regno Unito, Spagna e partnership in Brasile e in USA, Deerns è all’avanguardia nella progettazione di edifici sostenibili e confortevoli, contando su un team di professionisti specializzati nei diversi protocolli di valutazione e classificazione. Finora Deerns è stata coinvolta in 55 progetti certificati LEED, tra cui Porta Nuova Varesine e Porta Nuova Isola a Milano e il Centro Servizi Credito Valtellinese a Milano (premiato come Best of Building 2014 Regional Project: Europe) ed è inoltre impegnata attualmente in 37 progetti in fase di certificazione.

Attualmente nel mondo ci sono più di 93.000 progetti LEED, che comprendono circa 19,8 miliardi di metri quadrati di superficie costruita in 167 paesi.

"Siamo entusiasti di riconoscere i leader che alzano il livello di qualità nel costruire edifici, comunità e città più sane e più sostenibili", ha dichiarato Kay Killmann, managing director di GBCI Europe. "È grazie alla leadership di individui e aziende all’avanguardia che la nostra mission di edifici sostenibili per tutti può diventare realtà. Questi leader stanno veramente trasformando il settore dell'edilizia sostenibile e stimolano altri leader aziendali a essere proattivi nei settori della responsabilità sociale e della sostenibilità."

Fonte: usgbc.org