23 feb 2022

Qual è il percorso che il settore impianti deve seguire per raggiungere gli obiettivi di decarbonizzazione?

In questi ultimi mesi il tema degli impianti nel sistema edificio, e non solo, è uno degli argomenti caldi e sensibili a causa del caro-bollette. 

Gli obiettivi di riduzione delle emissioni al 2050 vedono l’ambiente costruito al centro di strategie e dinamiche sia nel panorama nazionale che internazionale. Molti dei commitment a livello globale prevedono come primo step per raggiungere la neutralità climatica di aziende e organizzazioni, la riduzione delle emissioni nella fase d’uso degli edifici. La fase operativa, d’altronde, è la componente che incide maggiormente sulle bollette, gravando sull’utente finale. Si può comprendere, quindi, come la necessità di affrontare il tema della decarbonizzazione porti ricadute importanti sul tema del caro-energia. Infatti, attuare strategie per la riduzione delle dispersioni energetiche, la diffusione delle fonti energetiche rinnovabili, la realizzazione di edifici ed interi quartieri a consumo energetico zero se non addirittura positivo, rappresentano azioni virtuose e necessarie per conseguire gli obiettivi del Green Deal.

Il workshop numero quattro della Consultazione di Mercato, previsto per il 25 febbraio, vedrà coinvolti i principali produttori di componenti e sistemi impiantistici. L’obiettivo è comprendere come la progettazione e gestione degli impianti possa contribuire a ridurre i consumi energetici e azzerare le emissioni di CO2, in modo complementare ad un approccio progettuale esteso alla valutazione del ciclo di vita dell’edificio e di tutti i suoi componenti, per raggiungere gli obiettivi di decarbonizzazione dell’ambiente costruito al 2050.

La consultazione pubblica è organizzata da GBC Italia all’interno del progetto europeo #BuildingLife, che si pone l’obiettivo di redigere una roadmap nazionale per la decarbonizzazione dell’ambiente costruito al 2050. Il progetto si inserisce nel quadro delle azioni previste da GBC Italia nel proprio Manifesto per un ambiente costruito sostenibile.

+  +  SCARICA IL PROGRAMMA  +  +

La giornata prevede una breve presentazione del progetto #BuildingLife a cui faranno seguito due keynote speech pubblici quali:

  • Giuseppe Dibari Deerns Italia
  • Francesco Rossi Schneider Electric
     

Tutti i partecipanti saranno successivamente divisi in tavoli di lavoro virtuali, con un massimo di quindici soggetti per tavolo, guidati da moderatori. Il confronto operativo avrà la durata di un’ora, al termine del quale è prevista una sessione plenaria al fine di redigere un report con le conclusioni della giornata.

+  +  È ANCORA POSSIBILE ISCRIVERSI QUI  +  +