14 ott 2020

Pubblicata la Strategia per la Renovation Wave dalla Commissione europea

La Commissione europea ha pubblicato oggi la strategia per la Renovation Wave per migliorare le prestazioni energetiche degli edifici. L’obiettivo della Commissione è di almeno duplicare l’attuale tasso di riqualificazione entro il 2030 e fare in modo che le riqualificazioni portino ad un più alto livello di efficienza nell’uso dell’energia e delle risorse, per migliorare la qualità della vita delle persone, ridurre le emissioni, promuovere la digitalizzazione e migliorare il riuso e il riciclo dei materiali per l’edilizia.

La strategia avrà tre priorità d’azione: decarbonizzare i servizi di riscaldamento e raffrescamento, fronteggiare la povertà energetica e gli edifici meno performanti e incentivare la riqualificazione  degli edifici pubblici quali scuole , ospedali e sedi amministrative.

GBC Italia supporta in prima linea la Renovation Wave attraverso la sua attività nei progetti internazionali:

- il progetto BUILD UPON2 propone una struttura di indicatori per valutare gli impatti sociali, economici e ambientali della riqualificazione e il raggiungimento degli obiettivi alle diverse scale di governo (dalla città alla nazione);

- BIM4REN sviluppa una piattaforma di tool digitali open source per supportare le PMI nell’utilizzo della metodologia BIM per la riqualificazione;

- il progetto LIFE Level(s) intende creare le condizioni per l’applicazione dello strumento Europeo Level(s) in Italia, basato sull’analisi LCA di edifici e prodotti da costruzione,

- il progetto SMARTER che propone mutui green certificati per gli edifici residenziali.

Maggiori informazioni sulla strategia per la Renovation Wave sono disponibili sulla pagina del sito della Commissione Europea.