02 mar 2020

“Plant a Sensor”, la campagna del World GBC per la qualità dell’aria

La campagna “Plant a Sensor” incoraggia le persone di tutto il mondo a monitorare le caratteristiche della qualità dell’aria con dei sensori.

Oggi il World Green Building Council (WorldGBC) in collaborazione con RESET, Wilson Center e Earth Day Network, ha lanciato Plant a Sensor, una campagna per implementare i dispositivi di monitoraggio della qualità dell'aria dentro e fuori gli edifici.

Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità, il 91% della popolazione mondiale vive in luoghi in cui la qualità dell'aria supera le loro linee guida. La qualità dell'aria è una crisi sanitaria sempre più importante in cui l’ambiente costruito può contribuire notevolmente se non addirittura risolvere.

La campagna Plant a Sensor, promuove azioni per ridurre l'inquinamento atmosferico causato dagli edifici aumentando la consapevolezza della qualità dell'aria e aumentando così la consapevolezza dell'urgenza di un ambiente costruito sostenibile in tutto il mondo.

Questa settimana dal 2 al 6 marzo, WorldGBC sta conducendo una campagna di sensibilizzazione e promozione per annunciare l'avvio ufficiale dell'iniziativa. La piattaforma online che mostra i dati sulla qualità dell'aria in tempo reale è stata pubblicata ieri, con dieci GBC di tutto il mondo, tra cui GBC Italia! L’obiettivo è quello di raccogliere dati per la campagna da 1.000 località - in tutte le regioni del mondo, all'interno e all'esterno degli edifici - con il lancio della Earth Challenge 2020 nella giornata mondiale della Terra (22 aprile 2020). Il World GBC cerca di reclutare sostenitori, partner e partecipanti per la campagna, vale a dire tutti gli entusiasti ambientalisti che possono piantare un sensore di qualità dell'aria!  L’intento è quello di aumentare l'accessibilità ai dati per migliaia di partecipanti, creando così un hub di dati accurati volto a sensibilizzare sui livelli di inquinamento all'interno e all'esterno dei nostri edifici.

Se sei interessato a partecipare alla campagna, fai clic qui per ulteriori informazioni.