21 dic 2020

GBC Italia e IN/ARCH: la firma per un nuovo protocollo di intesa

Continua l’impegno di GBC Italia nella creazione di un network di soggetti driver, dalla forte identità e volontà di incidere nel panorama del mondo delle costruzioni per un mondo più sostenibile, salubre e resiliente.

IN/ARCH è l'Istituto Nazionale di Architettura fondato nel 1959 con l'impegno di promuovere e coordinare gli studi sull'architettura, valorizzare i principi e favorire l'applicazione mediante l’incontro delle forze economiche, culturali del paese che partecipano al processo edilizio, affinché si possa sollecitare l'interesse della collettività a cui è destinata la produzione architettonica. IN/ARCH svolge da oltre 50 anni un'intensa attività culturale e scientifica per promuovere la qualità dei processi di trasformazione dei territori, l'azione comune tra progettisti, costruttori, imprenditori del settore edile, amministratori pubblici e uomini di cultura. Per questo IN/ARCH ritiene strategica la diffusione della conoscenza e dell’applicazione dei protocolli energetico ambientali nazionali ed internazionali con particolare riferimento alla famiglia LEED-GBC.

Dal comune interesse nasce la volontà di sottoscrivere un accordo che vede GBC Italia e IN/ARCH impegnarsi a:

  • sviluppare iniziative (convegni, mostre, seminari, incontri) finalizzate alla promozione della cultura del progetto sostenibile per il patrimonio immobiliare;
  • avviare azioni comuni nei confronti del mondo istituzionale, politico economico e sociale per sostenere la cultura del costruire sostenibile
  • intensificare la collaborazione per la costruzione di percorsi utili alla ricerca, all’innovazione e alla formazione professionale dell’architetto e dell’ingegnere libero professionista sui temi della sostenibilità
  • partecipare congiuntamente a programmi di finanziamento nazionali e internazionali relativi allo sviluppo di progetti nell'ambito di tematiche oggetto dell’accordo.
     

L’accordo, firmato dai presidenti delle due associazioni Marco Mari (GBC Italia) e Andrea Margaritelli (IN/ARCH), è un ulteriore passo avanti verso l’obiettivo di fare cultura, formazione, informazione per la trasformazione del mercato dell’edilizia e dell’ambiente costruito che tanto incide nell’ambito delle politiche internazionali attuate per la lotta ai cambiamenti climatici.