13 feb 2021

GBC Italia augura un proficuo percorso al nuovo Governo a guida Draghi!

GBC Italia augura un proficuo percorso al nuovo Governo a guida Draghi, che ha appena giurato fedeltà alla Repubblica e alla Costituzione nell’interesse esclusivo della Nazione. Un esplicito apprezzamento della nostra Associazione nel constatare che i principi di Sostenibilità sono il focus del nuovo esecutivo.

Un Ministero per la Transizione Ecologica è più di una speranza, è il segno di una continuità fondamentale e decisiva con gli indirizzi di politica europea e mondiale.

Un Ministro dell’Istruzione che è consapevole che la più grande rivoluzione ambientale passa dalla formazione delle nuove generazioni, perché siano attori e interpreti di un cambiamento che veda le persone al centro ed in equilibrio con il creato.

Un Ministro delle Infrastrutture e Trasporti cofondatore della Alleanza italiana per lo Sviluppo Sostenibile, cui la nostra Associazione è di supporto fin dall’inizio. 

Gli strumenti di mercato da noi proposti, i Protocolli Energetico-Ambientali (rating system) per la certificazione di sostenibilità di edifici, quartieri e comunità sviluppati regionalizzando i sistemi della famiglia internazionale LEED®️ e più ancora, quelli nazionali generati considerando le caratteristiche ambientali e costruttive del nostro Paese: GBC Home®️, GBC Historic Building®️, GBC Quartieri®️, GBC Condomini®️, sono strumenti fondamentali per articolare le catene del valore dell’intera filiera edilizia ed immobiliare, per riconnettere domanda e offerta e superare l’attuale crisi di mercato, come già indicato dal Presidente Draghi.

È dunque questo l’augúrio di tutta la nostra Comunità al nuovo Governo del Paese, di agganciarsi ferreamente alla grande opportunità che viene fornita dal Next Generation UE e dalla Renovation Wave. Perché mai come ora il nostro Paese ha avuto bisogno di una visione coerente in cui Resilienza, Sostenibilità e Salubrità siano i principali obiettivi della necessaria rigenerazione dell’ambiente costruito e di uno sviluppo economico, sociale e ambientale non più rimandabile.

Tutto questo, rappresenta più di un passo sul cammino da sempre indicato e guidato da Green Building Council Italia. Finalmente ci siamo: DRIVE THE CHANGE!

Marco Mari
Presidente di GBC Italia