24 mag 2022

GBC Historic Building® al Salone Del Restauro 2022: rivoluzione sostenibile per gli edifici storici

Il Salone Internazionale del Restauro, che è sempre più il punto di riferimento dell’intero settore, continua il suo cammino a Ferrara. Il principale luogo d’incontro di un mondo fatto di aziende, istituzioni e ricerca, che contribuiscono alla tutela della storia e alla valorizzazione della cultura tangibile; un momento di scambio e crescita di un settore imprescindibile per lo sviluppo economico e culturale italiano.

GBC Italia sarà presente grazie al supporto del Chapter Emilia Romagna con un stand (Pad 4 A1) e due appuntamenti convegnistici in cui si parlerà del ruolo del patrimonio storico testimoniale italiano nella strategia di decarbonizzazione del nostro Paese e di tutto il Continente.

 L'ingresso al Salone del Restauro è gratuito, basta registrarsi QUI

Due incontri che affronteranno il tema dell’Heritage attraverso il processo che ha portato all’innovativo Protocollo GBC Historic Building®, che ha potenziato ricerca e innovazione per guidare la trasformazione del mercato a livello europeo ed internazionale. Uno strumento unico nella sua completezza, nel suo approccio innovativo e sistemico, per azioni migliorative sotto il profilo energetico-ambientale, incrementando la resilienza e ottimizzando la gestione degli edifici oggetto degli interventi.

Durante gli incontri si affronteranno anche i temi della digitalizzazione e delle nuove tecnologie applicate al restauro, come la metodologia BIM per la riqualificazione del patrimonio edilizio storico testimoniale.

Insieme ad ospiti istituzionali di primo piano, si approfondiranno i temi della valorizzazione e rivitalizzazione degli edifici storici, supportate dalle opportunità offerte dal PNRR, sempre più un obiettivo strategico per borghi, città e comunità, che possono vincere la sfida verso il futuro, generando valori sociali, ambientali ed economici sostenibili. I prestigiosi ospiti illustreranno le strategie legati ai fondi del PNRR e i progetti a cantiere.

Nel Paese della Grande Bellezza in cui paesaggio, architettura, arte e bellezza si fondono, è fondamentale che anche le istituzioni tengano conto delle istanze legate al clima, perché la tutela sostenibile del nostro patrimonio coinvolge tutti, dalle grandi città metropolitane ai borghi. In questa prospettiva, GBC Italia gioca un ruolo di leadership mondiale, grazie all’ integrazione di best practices eco-compatibili a rating di sostenibilità, pronti ad essere esportati come fiore all’occhiello del saper fare innovando, tipico del Made in Italy.

Una due giorni di incontri per prendere in considerazione lo straordinario patrimonio culturale italiano per traguardare la transizione verso un ambiente costruito più sostenibile, resiliente e sano. Una prospettiva sempre più concreta, grazie a strumenti in grado di valorizzare anche il ruolo che gli edifici storici nel raggiungimento degli obiettivi di decarbonizzazione al 2050.

Vi aspettiamo a Ferrara!