22 apr 2021

Ex caserma Pilo: il progetto verso la certificazione GBC Historic Building®!

L’ex caserma Rosolino Pilo a Genova è stata registrata per ottenere la certificazione secondo il protocollo energetico ambientale GBC Historic Building®.

Il nucleo centrale dell'edificio, a pianta quadrata, risale al Cinquecento ed è fondato su un impianto ancora più antico visibile nella parte posteriore dell'attuale edificio. L'edificio ha subito una forte trasformazione a metà Settecento per diventare un convento Gesuita: espansione verso ovest e sopraelevazione di due piani. A metà Ottocento diventa di proprietà dello Stato che lo adibirà a caserma. Dopo la seconda guerra mondiale l'edificio ha subito un'ulteriore sopraelevazione di un piano.

Le facciate non sono caratterizzate dalla presenza di motivi ornamentali. Sono presenti alcuni stucchi. All'interno sono presenti alcune volte, prive di decorazioni pittoriche, con stuccature. Sono presenti molte tipologie di volte e di pavimentazioni (graniglie genovesi, piastrelle cotto, palladiane). È presente un frammento murario, oggi inserito a riquadro in una parete del corridoio del terzo piano, con piastrelle in maiolica e frammenti di elementi decorativi in ardesia. Interessante il piano fondi, in cui è visibile la tessitura muraria in laterizio che connota le volte a crociera; esso conserva inoltre alcune colonne in pietra e tracce di decorazione parietale dipinta: disegni di paesaggi con cornici a stucco variamente inseriti nei vani in cui si articola il piano. Il progetto consiste in una rifunzionalizzazione mirata a riportare a nuovo la maggior parte delle dotazioni storiche dell’edificio, anche in ottica di sostenibilità. Le nuove costruzioni sono ridotte al minimo.

Dal punto di vista strutturale, sono state previste tecnologie estremamente innovative che permettono di consolidare la struttura dal punto di vista sismico e statico secondo quanto previsto dalla normativa, pur restando reversibili. Per arrivare a tale risultato è stata effettuata da parte della Proprietà un’attenta e approfondita indagine diagnostica preliminare, i cui risultati sono stati condivisi con il team di progettazione. Le nuove costruzioni saranno dotate di tetto verde a fabbisogno idrico nullo. La copertura esistente verrà resa maggiormente sostenibile grazie all’utilizzo di materiali di finitura a basso SRI per ridurre l’effetto isola di calore urbano. L’illuminazione delle aree esterne è stata attentamente progettata in modo da garantire allo stesso tempo l’adeguato livello di sicurezza richiesto da una destinazione d’uso sensibile come quella che verrà ospitata all’interno dell’edificio, e in modo da non incrementare l’inquinamento luminoso delle aree circostanti. 

La Proprietà è molto attenta alla consapevolezza dei consumi energetici e per questo motivo non solo ha richiesto un monitoraggio avanzato dei consumi energetici e idrici, ma collegherà anche i risultati di tale monitoraggio al proprio portale di analisi dei consumi in modo da sensibilizzare gli occupanti al risparmio energetico.  In linea anche con quanto previsto dai CAM, verrà richiesto all’appaltatore che la maggior parte dei prodotti sia dotata di EPD e che venga attuato un approvvigionamento sostenibile dei materiali tramite scelta di prodotti con contenuto di riciclato e, per quanto riguarda i prodotti in legno (porte e serramenti), dotati di certificazione di approvvigionamento sostenibile (FSC o PEFC).

DATI DI PROGETTO
Nome del progetto: Rifunzionalizzazione dell’ex caserma Rosolino Pilo
Indirizzo: Via Innocenzo IV, 7, Genova
Rating system di certificazione: GBC Historic Building®
Livello di certificazione atteso: Oro
--
Committenza: Agenzia del Demanio – Direzione Regionale Liguria
RUP: Arch. Riccardo Blanco
Consulenza GBC Historic Building: Mr Energy System s.r.l.
Amministratore del progetto: arch. Federica Ariaudo
Commissioning Authority: Ing. Mauro Roglieri - Mr Energy System s.r.l.
Progetto Achitettonico, Strutture, Impianti: Studio Calvi s.r.l. 

IMMAGINI PROGETTO (clicca per ingrandire)