24 mar 2022

Conclusione della Consultazione Pubblica di Mercato. Chiamati tutti gli attori della filiera per un confronto trasversale

La Presidente della Commissione Ursula Von der Leyen, nella sua Comunicazione sul Green Deal europeo, ha tracciato una strategia di crescita “mirata a trasformare l'UE in una società giusta e prospera, dotata di un'economia moderna, efficiente sotto il profilo delle risorse e competitiva che nel 2050 non genererà emissioni nette di gas a effetto serra e in cui la crescita economica sarà dissociata dall'uso delle risorse.”

L’ultimo Inventario delle emissioni di gas a effetto serra (SiaNet - ISPRA) riporta che, tra il 1990 e il 2018, le emissioni si sono ridotte di circa il 17%, passando da 516 a 428 Milioni di tonnellate di CO2 equivalente. Se da un lato il “primo tratto” del percorso di decarbonizzazione, per il periodo 2021-2030, di fatto, è già stato tracciato, rimane da capire come abbattere le emissioni residue al 2050.

In questo contesto si inserisce il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza PNRR, che rappresenta uno dei punti chiave al fine di porre l’ambiente al centro della strategia dell’esecutivo considerando la decarbonizzazione come punto saliente e chiave della ripresa del Paese anche post pandemia.

Il  progetto Building Life intende ragionare, insieme agli stakeholder dell’ambiente costruito, per definire una tabella di marcia nazionale per supportare il governo nel definire la strategia raggiungimento degli obiettivi di decarbonizzazione degli edifici al 2050. La Consultazione di Mercato ha provato a ragionare su queste priorità d’azione con tutti gli attori della filiera. Nella sessione plenaria della Consultazione di Mercato, ultimo appuntamento a chiusura dei lavori previsto per venerdì 25 marzo, si intendono allineare le azioni prioritarie rispetto a tutti i settori della filiera edilizia, individuando una strategia comune per il raggiungimento di un ambiente costruito carbon neutral. Tale lavoro costituirà, inoltre, le fondamenta su cui sarà redatta la Roadmap Italiana per la decarbonizzazione degli edifici al 2050, la quale sarà allineata alla Roadmap Europea, e a quelle di altri 9 paesi coinvolti nel progetto internazionale #BuildingLife.

Il progetto europeo #BuildingLife si inserisce nel quadro delle azioni previste da GBC Italia nel proprio Manifesto per un ambiente costruito sostenibile.

+  +  SCARICA IL PROGRAMMA  +  +

La giornata prevede una breve presentazione degli output e risultati dei workshop verticali precedenti:

  • Produttori di materiali e componenti
  • Professionisti e Imprese
  • Sviluppatori immobiliari e Servizi Finanziari
  • Produttori di componenti e strumenti impiantistici
  • ESCo e Servizi Energetici
  • Pubblica Amministrazione
     

a cui farà seguito una sessione di discussione plenaria.

Tutti i partecipanti saranno infatti divisi in tavoli di lavoro virtuali, con un massimo di quindici soggetti per tavolo, guidati da moderatori. Il confronto operativo avrà la durata di un’ora, al termine del quale è prevista una sessione plenaria al fine di redigere un report con le conclusioni della Consultazione Pubblica di Mercato.

+  +  È ANCORA POSSIBILE ISCRIVERSI QUI  +  +