23 lug 2020

Call per ospitare tirocinanti online dell'University of Arkansas

Il centro di Roma dell'Università dell'Arkansas, socio di GBC Italia, sta lavorando per creare opportunità di tirocinio online per gli studenti degli Stati Uniti. Lavorare e studiare all'estero è parte integrante della carriera accademica degli studenti universitari.

Le lezioni apprese lavorando con aziende straniere vanno ben oltre allo studio tradizionale che si fa in classe. Dal punto di vista di un'azienda, assumere un tirocinante internazionale può rappresentare una straordinaria opportunità, in quanto oltre ad essere una risorsa aggiuntiva, gli studenti dell’University of Arkansas portano anche nuove teorie, know-how tecnologico ed entusiasmo e rappresentano una meravigliosa risorsa a qualsiasi ambiente di lavoro.

Come funziona uno stage online?

In uno stage tradizionale uno studente si candida a lavorare per un'azienda e il candidato prescelto inizierà presso l'azienda alla data concordata. Nel Virtual International Program- internship, o VIP-i, lo studente non si reca fisicamente in azienda poiché tutto viene svolto online. Solo l'1,6% degli studenti universitari si impegna in un'esperienza di studio all'estero perché il "costo" rappresenta la principale barriera per gli studenti che hanno accesso a questa opportunità. VIP consente di aprire questa esperienza unica a chi, storicamente, non avrebbe potuto permettersi al di fuori degli Stati Uniti.

Quali sono i vantaggi per un'azienda che assume un tirocinante?

Gli stagisti possono:

  • Portare nuove tecniche / approfondimenti che vengono insegnati all'Università
  • Permettere ai professionisti di lavorare su progetti più avanzati
  • Assistere il lavoro di squadra all'interno di un'organizzazione
  • Rappresentare un'opportunità per il personale di sviluppare esperienza di supervisione
  • Diventare un'opportunità di networking per l’azienda negli Stati Uniti
  • E molto altro ancora ...
     

Quali sono le spese per un'azienda che assume un tirocinante online?

L’azienda dovrà assegnare un tutor e un supervisore, che possono essere la stessa persona, il cui compito sarà quello di assicurarsi che gli studenti abbiano tutto ciò di cui hanno bisogno per completare i compiti assegnati. Sarà necessario creare un processo di inserimento per aiutare il tirocinante ad adattarsi all'ambiente dell'azienda e al suo ruolo all'interno della sua struttura. Potrebbe essere necessario fornire al tirocinante determinati pacchetti software, a seconda delle esigenze della tua azienda.

I tirocinanti non sono rimborsati finanziariamente per i loro servizi in quanto il loro obiettivo è quello di acquisire esperienza in un settore di lavoro con l'obiettivo di comprendere meglio dove vorrebbero lavorare una volta che si laureano.

L’azienda potrebbe essere istruita sui alcuni criteri di valutazione se è necessario che qualcuno in azienda completi una valutazione del lavoro degli studenti alla fine del progetto.

Come posso iniziare il processo per la creazione di una posizione per uno stagista?

Tutto ciò di cui c’è bisogno è una descrizione del lavoro che delinea quanto segue:

  • Informazioni sulla tua azienda
  • Descrizione del lavoro previsto dal tuo stagista
  • Quali risorse saranno disponibili per il tirocinante per aiutarli nella posizione
  • Quale esperienza o qualifiche precedenti sarà necessaria al tirocinante
  • Qualsiasi compenso che desideri offrire al tirocinante (facoltativo)
     

Chi è interessato deve compilare il Google Form cliccando qui per far comprendere che tipo di stagista si sta cercando.

È molto importante essere chiari su ciò che l’azienda si aspetta e necessita dall'interno. Per essere sicuri di poter attirare il candidato giusto.

Il Centro di Roma dell'Università dell'Arkansas, assistito dal dipartimento Study Abroad in Arkansas, assisterà le aziende nella creazione dei parametri di applicazione per lo stage e cercherà i candidati idonei con le migliori qualifiche. La descrizione del lavoro sarà pubblicizzata a tutti gli studenti universitari attraverso il Study Abroad Center in Arkansas.

Le aziende avranno quindi l'opportunità di intervistare i candidati e decidere chi sarebbe più adatto per la propria realtà.



31 lug 2020

Buone vacanze

Gli uffici di GBC Italia rimarranno chiusi dal 10/08/2020 al 23/08/2020.
Saremo nuovamente operativi a partire dal 24 agosto.

Vi auguriamo una pausa estiva serena e rigenerante.
Al rientro ci aspetta un intenso programma di appuntamenti, tra cui: la Cerimonia di Premiazione degli Awards, il webinar: Strategie e soluzioni per costruire sostenibile: EFFICIENZA ENERGETICA, la World Green Building Week e l’Assemblea elettiva per il rinnovo delle cariche.

Continuate a seguirci e non mancate.

Nel frattempo buon riposo!



29 lug 2020

Soluzioni per costruire sostenibile: a te la parola!

Non perdere l'occasione di farti riconoscere come leader nel settore dei green building.

GBC Italia lancia il ciclo di seminari tematici "GREEN BUILDING: strategie e soluzioni per costruire sostenibile". I temi dei convegni, organizzati in formato webinar, saranno 4: Acqua, Comfort, Decarbonizzazione, Economia Circolare; ogni convegno inoltre sarà organizzato in 2 sessioni per permettere a tutti di parteciparvi negli orari più favorevoli.

Fai sentire la tua voce, presenta un caso concreto e prenota il tuo spazio in uno o più dei seguenti eventi:

L’efficienza energetica e le energie rinnovabili

1a sessione 
24 settembre 2020 - ore 11:00-13:00
2a sessione
25 settembre 2020 - ore 11:00-13:00

La risorsa acqua: risparmio e recupero

1a sessione
7 ottobre 2020 - ore 11:00-13:00
2a sessione
8 ottobre 2020 - ore 11:00-13:00

La Salubrità e il comfort indoor

1a sessione
22 ottobre 2020 - ore 11:00-13:00
2a sessione
23 ottobre 2020 - ore 11:00-13:00

 

L’edilizia circolare e l’uso razionale delle risorse

1a sessione
18 novembre 2020 - ore 11:00-13:00*
2a sessione
19 novembre 2020 - ore 11:00-13:00*

 

Clicca qui per scaricare la brochure con tutte le opportunità che abbiamo pensato per te!

Se sei interessato a diventare day sponsor, scrivi al seguente indirizzo: marketing@gbcitalia.org

*date da confermare



31 lug 2020

R. Morassut: “Edifici resilienti, sostenibili e salubri per tutti”

Il Sottosegretario all’Ambiente Roberto Morassut intervenuto al think tank Re Mind, con cui GBC Italia collabora attivamente, ha dichiarato: “Stiamo avviando un nuovo periodo, un nuovo “green deal” in cui le filiere Edilizia e Immobiliare devono rispondere a logiche di sostenibilità concreta, misurata e rendicontata con protocolli energetico-ambientali. Un grande sforzo che dovrà competere al pubblico, per semplificazione e incentivazione, ma anche a tutti gli attori delle filiere di riferimento. Sarà necessario puntare su una “Qualità Integrale” dell’ambiente costruito per renderlo maggiormente Resiliente, Sostenibile e Salubre per tutti”.

Non possiamo che essere in profondo accordo con la posizione esposta dal Sottosegretario, lo statuto delle nostra associazione prevede esplicitamente la diffusione e la promozione della sostenibilità nel patrimonio costruito ed è a tal fine che rappresentiamo la totalità dei protocolli energetico ambientali ritenendo anche i relativi processi di certificazione, da sempre elementi fondamentali.

Nella “Guida 2020 agli investimenti turistici-immobiliari in Italia” redatta da Re Mind con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, c’è un intero capitolo (il sesto) a cura del Vicepresidente di GBC Italia Marco Mari, dedicato alla sostenibilità della filiera edilizia e immobiliare. “Siamo giunti ad un cambiamento epocale, spinto anche dalla attuale pandemia, urge definire una nuova strategia un nuovo patto tra pubblico e privato - dichiara Marco Mari - la ripresa economica non può prescindere dai valori della tutela dell’ambiente, della sostenibilità e della valorizzazione degli aspetti culturali legati al nostro ambiente costruito. Aspetti che devono essere allineati a quanto previsto nel Green Deal europeo e correttamente rendicontati e certificati, solo in tale modo potremo fattivamente contribuire alla promozione e attrattività di nuovi investimenti nel nostro Paese”.

La Commissione europea attraverso il piano di investimenti del Green Deal europeo, mobiliterà investimenti pubblici e fondi privati per almeno 100 miliardi di euro per il periodo 2021-2027. Obiettivo: rendere l'Europa climaticamente neutra entro il 2050.

Sono coinvolti tutti i settori dell’economia, ma in particolar modo quello dell’edilizia che è tra i principali responsabili di emissioni di CO2 (quasi il 40% delle emissioni). Infatti, tra le azioni necessarie indicate dall’Europa per raggiungere l’ambizioso obiettivo, vi è l’efficientamento degli edifici.

GBC Italia lavora in partnership con USGBC e in seno al World GBC per decarbonizzare l’intero patrimonio costruito entro il 2050. Numerosi sono i progetti internazionali su cui stiamo lavorando per portare avanti questo importante obiettivo, primo tra tutti il progetto globale Advancing Net Zero, ma poi anche molti progetti europei come:

  • Build Upon² per la decarbonizzazione delle nostre città
  • LIFE Level(s) per la diffusione dell’economia circolare in edilizia e dello strumento Level(s)
  • SMARTER per l'implementazione di mutui verdi a immobili certificati con protocolli di sostenibilità ambientale
  • BIM4REN per sviluppare una piattaforma di strumenti BIM a supporto dell'intera filiera della riqualificazione energetica degli edifici.
     

Noi siamo contenti che anche l’Italia stia finalmente prendendo consapevolezza che questa è la direzione giusta ed a tal fine supportiamo attivamente i diversi Ministeri ed istituzioni fornendo le nostre competenze, come ad esempio, il Ministero dell’Ambiente per i Criteri ambientali Minimi (CAM), il Ministero dei Beni Culturali e del Turismo per gli aspetti inerenti il restauro sostenibile, ed ulteriori attori istituzionali anche in rete con le principali associazioni di settore. Proseguiremo instancabili su questa strada, perché siamo convinti che l’unica edilizia possibile è una edilizia sostenibile



29 lug 2020

Save the date: 28 September | HeLLo project Final event

Il Dipartimento di Architettura dell'Università di Ferrara organizza il 28 settembre l'evento finale del progetto europeo HeLLo-Heritage energy Living Lab onsite che mira alla riqualificazione energetica del patrimonio degli edifici storici.

Il Comitato Organizzatore dell'evento finale del progetto, sebbene fosse desideroso di organizzare un evento in presenza, dopo molte riflessioni ponderate, ha raggiunto un consenso su come rendere la conferenza completamente virtuale.

La conferenza pertanto si realizzerà esclusivamente online e in inglese. Di seguito i dettagli per la partecipazione.

The HeLLo project final dissemination and communication event will be mostly grounded on the developed in situ experiment and its results, outcome of the tested internal insulation technologies, in Palazzo Tassoni Estense (Ferrara, Italy), a 15th century listed building.

The conference will be online from 2:15 PM (ITALIAN local time) until approximately 6:30 PM. The registration form will be available soon!

More info here.