EeMAP


EeMAP– Energy Efficient Mortgage Action Plan – è una iniziativa Europea che intende creare un mutuo per l’efficienza energetica standardizzato a livello Europeo, per incentivare la riqualificazione degli edifici e l’acquisto di proprietà altamente efficienti attraverso condizioni finanziarie favorevoli. L’iniziativa è condotta da un consorzio guidato dalla European Mortgage Federation- European Covered Bond Council (EMF-ECBC). 

GBC Italia è stato coinvolto dalla Europe Regional Network dei GBC per prendere parte, insieme ad altri 9 GBC Europei, al comitato tecnico che si occupa degli aspetti relativi alle prestazioni degli edifici (Energy Efficiency Committee).

 

OBIETTIVI

I consumi energetici del patrimonio costruito ammontano al 40% dell’energia utilizzata nell’Unione Europea ed è stato stimato che l’Europa dovrebbe investire annualmente 100 miliardi di euro in interventi di riqualificazione energetica per raggiungere gli obiettivi sul clima e l’energia. L’iniziativa EEMAP facilita l’ingresso nel mercato della finanza privata per superare la barriera finanziaria alla base della realizzazione degli obiettivi climatici Europei.

I finanziatori di mutui hanno interessi chiari sullo stato degli edifici in Europa. Si stima che i prestiti per mutui ipotecari ammontino a circa un terzo del patrimonio del settore bancario europeo. Investire sul miglioramento delle prestazioni degli edifici può aiutare coloro che richiedono il mutuo a liberare capitale disponibile grazie a bollette inferiori e può aumentare il valore della proprietà. Come risultato, questi investimenti riducono il rischio del prestito, quindi rappresentano una soluzione di successo per tutti gli stakeholder in gioco: coloro che prestano il denaro, coloro che investono, i consumatori e il clima.

 

 www.energyefficientmortgages.eu 

Il ruolo di GBC Italia


GBC Italia ha creato un gruppo di lavoro per svolgere le attività a supporto del Energy Efficiency Committee:

  • definizione del contesto normativo e tecnico e delle raccomandazioni per l’attuazione di un mutuo sull’efficienza energetica degli edifici in Italia 
     
  • organizzazione di un workshop di presentazione delle linee guida del progetto e di sensibilizzazione del mercato 
     
  • supporto alla fase di piloting nazionale
     
  • attività di comunicazione e divulgazione dei contenuti dello strumento finanziario
     

Le attività di questo gruppo di lavoro proseguiranno oltre i task previsti dal Energy Efficiency Committee del progetto EeMAP, portando avanti attività più ampie di analisi degli strumenti finanziari legati all’edilizia sostenibile e azioni di advocacy a scala nazionale.
Hanno preso parte al gruppo di lavoro alcuni Soci esperti, già presenti nel Comitato Scientifico per la redazione dei protocolli di GBC Italia, e i Soci che hanno manifestato il proprio interesse mediante la call pubblicata prima della pausa estiva nel 2017. I Soci interessati a prendere parte al gruppo di lavoro possono contattare l’indirizzo email indicato.



Riferimento:
Valentina Marino - internazionale@gbcitalia.org 

 



 /documents/20182/455633/gbc_webinar.jpg/b0ed906e-d3f5-47b8-a727-492005566348?t=1531215994102
09 lug 2018

È disponibilie la registrazione del Webinar di EeMAP

È ora disponibile la registrazione del Webinar di EeMAP del 19 giugno sulla fase di piloting dell'introduzione di mutui verdi in Europa.


Il webinar fa il punto su quali banche hanno aderito all'iniziativa nei diversi paesi e sulle organizzazioni che hanno dato la loro disponibilità per supportare con le loro competenze tecniche la sua implementazione.

 

Continua a Leggere »


 /documents/20182/412545/gbc_news_CS_mutuiverdi.jpg/3702e7ea-dfbe-4494-938c-5b972cb7fba9?t=1528984422744
14 giu 2018

Le principali banche europee lanciano un nuovo sistema di mutui verdi

Oggi la rete europea del World Green Building Council (WorldGBC) e le principali banche europee hanno lanciato un nuovo schema pilota di mutui per l'efficienza energetica. È un segnale importante da parte degli investitori che dimostra come l’edilizia sostenibile stia diventando un mercato chiave per la crescita dell'Europa.

Lo schema pilota è finalizzato alla sperimentazione di nuovi criteri europei per i mutui dedicati a proprietà energeticamente efficienti. Questi criteri sono stati sviluppati dai Green Building Council della rete europea di WorldGBC, partner dell'iniziativa Energy Efficient Mortgages progetto finanziato dalla UE. Alcune delle più grandi banche europee partecipano al progetto pilota, tra cui BNP Paribas, ING Bank, Nordea Bank e Société Générale.

I green building sono sempre maggiormente riconosciuti come investimenti a basso rischio sia per i mutuatari che per i creditori per la riduzione dei costi in fase d’uso e la capacità di mantenere meglio il loro valore immobiliare nel tempo. Inoltre, vi è una domanda in rapida crescita da parte degli investitori per obbligazioni garantite da mutui verdi, che contribuisce a creare un business per gli istituti di credito che sono spronati a proporre mutui più allettanti a coloro che optano per case più ecologiche.

Le banche partecipanti allo schema pilota potranno esplorare tassi di interesse più bassi per i mutui che soddisfano i criteri delle linee guida, così come altre forme di finanziamento preferenziale. La partecipazione di quasi 40 importanti banche alla fase pilota è la prova che i grandi investitori riconoscono come migliore investimento le abitazioni ad alta efficienza energetica.

"L'impegno delle principali banche europee in questo progetto pilota dimostra che l’ediliza sostenibile sta diventando centrale. La rete europea di World GBC ha sviluppato criteri di rendimento energetico per nuove costruzioni e ristrutturazioni per contribuire a stabilire uno standard di mercato coerente per le banche che emettono mutui verdi". Dichiara Terri Wills, CEO di WorldGBC "Non vediamo l'ora di sviluppare gli standard nel tempo per supportare la comunità degli investitori nell'affrontare i rischi climatici".

Il gruppo di banche che partecipano al progetto pilota sta studiando come i criteri del programma possano essere applicati attraverso le loro attività di mutuo nei prossimi 1-2 anni. L'iniziativa ambisce a stabilire una nuova generazione di prodotti ipotecari che aiutino i consumatori a ridurre il consumo di energia in tutto il settore immobiliare.

Michael Lewis, CEO di E.ON UK, ha dichiarato: "I mutui verdi hanno il potenziale per sbloccare una rivoluzione dell'efficienza energetica consentendo ai proprietari di accedere a finanziamenti a prezzi accessibili attraverso i quali migliorare le loro abitazioni. Siamo orgogliosi di essere coinvolti come partner leader nell'iniziativa Energy Efficient Mortgages e riteniamo che la fase pilota lanciata oggi offra una grande opportunità per le banche, le utility e gli esperti di efficienza energetica di collaborare per trasformare una grande visione in realtà."

I Green Building Council in tutta Europa hanno condotto una consultazione di mercato all'inizio di quest'anno con oltre 500 esperti per sviluppare i criteri pilota, al fine di garantire che questi possano essere applicati in modo adeguato agli edifici a livello locale. I Green Building Council in diversi paesi stanno ora iniziando a istituire "hub" di mutui verdi per sostenere investitori e partner locali in materia di energia e costruzioni che intendono esplorare o pilotare programmi di mutuo per l'efficienza energetica. Green Building Council Italia è l’organizzazione di riferimento a livello nazionale.

Le banche che partecipano al progetto pilota sono:

1. ABN AMRO (NL)
2. Argenta Bank (BE)
3. AXA Bank (BE)
4. Banca Monte dei Paschi di Siena, BMPS (IT)
5. Banco BPM (IT)
6. Belfius Bank & Verzekeringen (BE)
7. Berlin Hyp AG (DE)
8. BNP Paribas Fortis (BE)
9. BNP Paribas (UK)
10. Groupe BPCE (FR)
11. BPER Banca (IT)
12. Caisse des Dépôts Group (FR)
13. Caixa Geral de Depósitos, CGD (PT)
14. Caja Rural de Navarra (ES)
15. Compagnie de Financement Foncier (FR)
16. Crédit Agricole (IT)
17. Crelan (BE)
18. Friulovest Banca (IT)
19. Garanti Bank (RO)
20. ING Bank (BE)
21. KBC Bank (BE)
22. Mortgage Society of Finland, Hypo (FI)
23. Münchener Hypothekenbank eG (DE)
24. Norddeutsche Landesbank, NORD/LB (DE)
25. Nordea Bank (SE)
26. Nordea Eiendomskreditt (NO)
27. Nordea Kredit (DK)
28. Nordea Mortgage Bank (FI)
29. OP Mortgage Bank (FI)
30. Rabobank (NL)
31. Raiffeisen Bank (RO)
32. Société Générale (FR)
33. Société Générale (IT)
34. Triodos Bank (BE)
35. Triodos Bank (SE)
36. Unión de Créditos Inmobiliarios, UCI (ES)
37. Volksbank Alto Adige (IT)

Green Building Councils che supportano l’iniziativa EeMAP:

  • Croatia GBC
  • GBC Finland
  • Alliance HQE - GBC France
  • DGNB (German Sustainable Building Council)
  • Irish GBC
  • GBC Italia
  • Dutch GBC
  • Polish GBC
  • GBC España
  • UKGBC
Continua a Leggere »


 /documents/20182/373496/EeMap.jpg/ea0ddabf-0ef6-4fd9-aa97-a89266ad2d96?t=1526628861861
18 mag 2018

Partono i mutui verdi: il webinar il 19 giugno

Piloting Energy Efficient Mortgages in Europe
Martedì 19 Giugno 2018  - 10:00 AM BST

 

Il 14 Giugno il progetto EeMAP, finanziato dall’Unione Europea nell’ambito dell’iniziativa H2020, lancerà una innovativa azione per l'avvio di un mutuo per l’efficienza energetica a scala europea, con la collaborazione di molti istituti di credito.


Il progetto EeMAP è stato citato dal Rapporto del Parlamento Europeo sulla Finanza Sostenibile, pubblicato lo scorso 16/05, in cui si indica come il progetto possa potenzialmente creare le condizioni per ridurre il rischio dell'investimento migliorando al contempo la sostenibilità ambientale:


“Calls for the analysis and encouragement of private initiatives, such as the EeMAP project on ‘green mortgages’, in order to assess and demonstrate under what conditions green assets may entail a reduction of risk for investments while at the same time enhancing environmental sustainability”


Martedì 19 giugno si terrà un webinar per scoprire quali banche hanno deciso di prendere parte e in quali paesi. In questa occasione sarà possibile scoprire come alcune società si stanno posizionando a livello europeo in qualità di leader per il mercato dei mutui e dei bond green.


La sessione sarà moderata da Dr. Stephen Richardson, capo-progetto EeMAP per la rete Europea di World Green Building Council.


Speaker:

Jennifer Johnson, Head of Legal & Economic Affairs at EMF-ECBC (coordinatore del progetto EeMAP)
Jennifer darà un aggiornamento sull’azione pilota, sulle banche che vi aderiranno e sul supporto che le istituzioni europee daranno all’iniziativa.

Barry Lynham, Direttore Globale per la Strategia e la Comunicazione per Knauf Insulation
Barry parlerà di come i mutui possono risolvere le principali barriere agli investimenti in efficienza energetica e incrementare il tasso di riqualificazione.

Rob Cartwright, Direttore Soluzioni per l’Energia per e-Tech Solutions
Rob spiegherà come la piattaforma software innovative di e-Tech può ottimizzare la valutazine delle proprietà per i mutui per l’efficienza energetica

 

I posti sono limitati. Registrati subito qui per non perdere questa opportunità!

 

Dopo la registrazione, riceverai una email di conferma contenente le informazioni per seguire il webinar.

 

Continua a Leggere »


 /documents/20182/203084/event_reportnews_mutui.jpg/2e4bbba3-9de8-49fc-9c55-4e849945bbe1?t=1523290087945
29 mar 2018

Mutui verdi per edifici efficienti e sicuri
Alla presenza delle Istituzioni, oltre 140 partecipanti rappresentanti delle principali banche, amministrazioni pubbliche, assicurazioni, operatori energetici, imprese edili si sono confrontati, insieme a esperti in valutazioni immobiliari e efficienza energetica, per capire come applicare al mercato italiano l’approccio trasversale proposto dall’Energy efficient Mortgages Action Plan (EeMAP) per il finanziamento dell’efficienza energetica e della sicurezza antisismica degli edifici. L’evento, organizzato da GBC Italia, UniCredit, RICS Italia e E.ON Italia, in collaborazione con il consorzio EeMAP, è stata un’occasione unica per creare un’efficace sinergia tra tutti gli attori coinvolti e per fornire soluzioni concrete alla necessità di edifici residenziali, commerciali e pubblici efficienti e sicuri.
Continua a Leggere »


 /documents/20182/85346/DPynNSbWAAEOdqb.jpg/c03a412b-1003-4668-ab98-bab8de56040d?t=1518431691854
13 mar 2018

L’Europa riconosce a EeMAP un grande impatto per l’efficienza degli edifici

Nell’ambito del pacchetto sui Covered Bond, pubblicato ieri, su una Direttiva del Parlamento Europeo e del Consiglio e della sua pubblica supervisione ed emendamento, l’iniziativa EeMAP è stata citata nel documento di valutazione dell’impatto come un modo per mitigare i problemi ambientali e uno strumento efficace attraverso cui i settori dei mutui e dei covered bond in Europa possono giocare un ruolo chiave per finanziare il miglioramento della prestazione energetica degli edifici.

Si fa riferimento all’ iniziativa EeMAP nella sottosezione 7.3 a pag 74 sugli impatti ambientali (Environmental Impacts).

 
Continua a Leggere »