Comitato Tecnico Scientifico (CTS)


Il Comitato Tecnico Scientifico è l’organismo riconosciuto nello Statuto dell’associazione (all’Articolo 21) che svolge un ruolo di consulenza scientifica in relazione ai programmi definiti dall'associazione stessa attraverso le conoscenze scientifiche al fine di incrementare la qualità generale e l’integrità formale e sostanziale dei sistemi di certificazione promossi da GBC Italia.
 

Il Comitato Tecnico Scientifico risponde delle sue attività al Consiglio di Indirizzo di GBC Italia. Il ruolo del Comitato Tecnico Scientifico si esplica, in base alle specifiche aree di competenza, nelle seguenti attività:

  •  supportare le attività del Comitato Standard (CStd)
     
  •  supportare mediante la ricerca gli aspetti fondamentali del green building
     
  •  suggerire l’implementazione di nuovi avanzamenti tecnologici innovativi nei green building
     
  •  sviluppare ricerche su argomenti specifici legati a LEED in base alle necessita dell’associazione
     
  •  individuare nuovi aspetti emergenti nel panorama scientifico e proporre potenziali implementazioni per LEED
     
  •  diffondere la cultura dei green building all’interno degli istituti di ricerca e enti dedicati all’innovazione


     

Composizione


Il Comitato tecnico scientifico consiste in un presidente e vicepresidente, coordinatori e membri di gruppi tematici e gruppi di ricerca. I Gruppi Tematici, in numero di cinque, collaborano con la Commissione di Coordinamento, in base alle proprie competenze specifiche. Per ogni gruppo è individuato un Coordinatore di Gruppo che, oltre a partecipare alle normali attività di ricerca del Gruppo Tematico, si coordina con gli altri Gruppi Tematici e i corrispondenti gruppi del Comitato Standard.

Partecipazione


Per partecipare ai lavori del Comitato Tecnico Scientifico è necessario:

  • essere esperti di chiara competenza che collaborino con istituti universitari, laboratori e enti indipendenti, la cui vocazione sia indirizzata principalmente verso gli aspetti della ricerca e dell’innovazione (eventualmente legati all’industria) e condividano le finalità di GBC Italia e il riferimento al sistema LEED. 
  • completare e inviare la "Manifestazione d'Interesse a partecipare al CTS" predisposta da GBC Italia, con indicazione specifica dei dati anagrafici, della disponibilità e di esperienze pregresse. Poiché la candidatura e individuale, non è richiesto che la struttura alla quale il candidato collabora sia socio di GBC Italia. La conoscenza documentata di LEED sarà titolo preferenziale; qualora tale condizione non fosse rispettata, è condizione vincolante la partecipazione a sessioni di approfondimento appositamente predisposte da GBC Italia.
     

Tutti i membri del CTS operano a titolo gratuito e non hanno diritto a remunerazione, fatto salvo un eventuale rimborso spese secondo i criteri stabiliti dall'Assemblea dei Soci di GBC Italia. I membri del CTS si impegnano a operare con continuità rispettando gli impegni presi e le scadenze e gli obiettivi indicati dal Consiglio di Indirizzo, dalla Commissione di Coordinamento e dal Presidente del CTS, partecipando alle riunioni indette dal Presidente del CTS e dai coordinatori di competenza.