Indietro

Nuova pubblicazione: i Criteri Ambientali Minimi in edilizia

30 ago 2017

Nuova pubblicazione sui Criteri Ambientali Minimi in edilizia

Green Building Council Italia e il gruppo di lavoro CAM-Codice Appalti stanno lavorando in modo attivo per redigere un documento e dei corsi di formazione a supporto dell’applicazione dei Criteri Ambientali Minimi in Edilizia attraverso l’utilizzo dei protocolli LEED e GBC.


In linea con le attività dell’associazione, segnaliamo la recente pubblicazione di Maggioli a cura del segretario del Chapter Sicilia di GBC Italia Toni Cellura: un aggiornamento sui CAM  Edilizia che si applicano a tutti gli appalti pubblici di nuova costruzione, ristrutturazione, manutenzione degli edifici e gestione dei cantieri, alla luce del nuovo Decreto del Ministero dell’Ambiente (D.M. 11 gennaio 2017, pubblicato nella G.U. n. 23 del 28.01.2017).


Cosa sono i CAM Edilizia?
I Criteri Ambientali Minimi introdotti a seguito della emanazione del PAN-GPP (piano di attuazione degli Acquisti Verdi o GPP - Green Public Procurement) contengono le indicazioni generali volte ad indirizzare gli enti pubblici verso la razionalizzazione dei consumi e degli acquisti verdi.


Il manuale affronta la problematica connessa con la rivoluzione verde in edilizia che coinvolge i diversi attori della filiera derivante dalla applicazione dei Criteri Ambientali Minimi che le amministrazioni pubbliche devono adottare per i lavori di edilizia, evidenziando importanti novità rispetto al precedente decreto.


Il nuovo intervento legislativo sostanzialmente adegua il precedente CAM Edilizia alle nuove disposizioni contenute nel Codice degli appalti (D.Lgs. 50 del 2016), introducendo novità anche con riferimento alle indicazioni della UE sul contenuto di riciclato in linea con la riforma sull’economia circolare: “L'anello mancante - Piano d'azione dell'Unione europea per l'economia circolare”.


Il testo, disponibile in formato e-book fa parte della collana appalti & contratti, si propone di guidare i lettori e gli operatori tecnici, attraverso schede e tabelle sinottiche, nel complesso mondo dell'applicazione dei CAM in edilizia.


La pubblicazione, acquistabile in formato elettronico sul sito di Maggioli, analizza inoltre le innovazioni apportate dal correttivo al Codice dei Contratti (D.Lgs. 56 del 2017), con specifico riferimento agli articoli del codice che riguardano l’applicazione del GPP (Green Public Procurement).