Il processo di certificazione GBC HOME®

Il protocollo

Il riferimento tecnico di conformità è costituito dal manuale di riferimento del protocollo HOME pubblicato da GBC Italia, corredato dai documenti e dagli strumenti applicativi pubblici emessi parimenti da GBC Italia.

GBC Italia che è l’ente che certifica i progetti GBC HOME®. Per le attività di controllo, verifica e ispezione GBC Italia si avvale di Organismi di Verifica Accreditati che si avvalgono a loro volta di Ispettori Qualificati.

 

 

Il processo di certificazione

Il contratto di candidatura di un edificio alla certificazione e di impegno ai servizi di revisione è sottoscritto dalla committenza o suo legittimo rappresentante con GBC Italia. GBC Italia assegna le attività di verifica ad un OVA, che incarica un proprio team di revisione delle attività di ispezione.

La committenza stipula un contratto con GBC Italia finalizzato alla esecuzione di attività di verifica, candidando un dato edificio alla certificazione, sulla base di documenti contrattuali alla registrazione ed alla revisione (con specifiche tariffe), la revisione si articola in fasi di progetto e di costruzione.

Una volta assegnate le attività di verifica di un progetto ad un dato OVA da parte di GBC Italia, il team di progettazione/costruzione consegnerà le evidenze per le attività di ispezione (in campo e documentali) direttamente eseguite da parte del team di ispettori dell’OVA sotto il controllo dello stesso, gli ispettori consegneranno quindi le liste di verifica e i rapporti di ispezione a GBC Italia, e l’OVA a sua volta eseguirà i controlli conclusivi di congruenza e completezza e consegnerà un rapporto di verifica a GBC Italia. GBC Italia eseguirà una revisione finale sul processo, stabilirà il livello di certificazione assegnabile in caso positivo, effettuerà le verifiche di carattere amministrativo e potrà rilasciare la certificazione dell’edificio (certificato e placca).

 

 

Accreditamento e qualifica dei soggetti coinvolti da parte di GBC Italia.

Gli Organismi di Verifica Accreditati (OVA) vengono accreditati da GBC Italia sulla base di prerequisiti prestabiliti, che prevedono anche l’accreditamento Accredia  per specifici schemi, requisiti di struttura e requisiti di competenza specifica di processo.

Gli OVA coordinano team di Ispettori Qualificati (IQ), che dovranno essere accreditati da GBC Italia.

GBC Italia controlla la documentazione e i dati prodotti dall’attività di verifica degli OVA attraverso un sistema dati appositamente allestito da GBC Italia stesso.

 

 

La fase pilota di certificazione GBC HOME®

Si prevede una prima fase pilota per i primi 12 mesi per lo schema di certificazione HOME, con la finalità di accrescere le competenze, le esperienze e la struttura dei soggetti coinvolti e la condivisione di metodi e uniformità di interpretazioni.

 

Per ogni chiarimento ed approfondimento si rimanda al Regolamento di Certificazione e ai documenti da questo richiamati nella sezione DOCUMENTI.


Share