/documents/20182/277605/PIC+convegno+Federsco_def.png/a5d49f4e-2951-4b20-915c-2bbba6e7c51a?t=1523886375168
16 Apr 2018

Convegno Federesco & GBC Italia | Prestazioni Energetiche e Sostenibilità degli edifici

Il giorno 8 maggio 2018, alle ore 9:00, presso la sala Auditorium del GSE, in viale Maresciallo Pilsudski 92 a Roma, si svolgerà il convegno: Prestazioni Energetiche e Sostenibilità degli edifici. Investire sul miglioramento dell'ambiente costruito.

Dopo le recenti disposizioni del Ministero dell'Ambiente in merito ai Criteri Ambientali Minimi per l'Edilizia e le novità introdotte del D.Lgs.50/2016, il DM MiSE di concerto con il MATTM del 11/01/2017 introduce un'importante novità, permettendo agli edifici nuovi o riqualificati che raggiungono prestazioni energetico-ambientali NZEB di ricevere i Certificati Bianchi.

Anche per l'Italia, quindi si impone un percorso che trasformi l'attuale patrimonio edilizio da problema a principale opportunità di mercato e crescita di cultura, in direzione della sostenibilità e dell'efficienza energetica, anche mediante l'uso di principali protocolli energetico-ambientali nazionali e internazionali come quelli della famiglia LEED-GBC.

Federesco & GBC Italia organizzano un confronto che vedrà la partecipazione di esperti autorevoli e si propone di presentare il nuovo contesto e le facilitazioni per l'ingresso nel mercato italiano di una nuova cultura del costruire sostenibile alla base della realizzazione degli obiettivi climatici europei, approfondendo le strategie per uno sviluppo sostenibile e il contributo degli edifici al settore dell'efficienza energetica, attraverso le presentazioni di casi applicativi esemplari.

L’incontro è gratuito e a numero chiuso. È possibile richiedere la registrazione scrivendo all'indirizzo email eventi@federesco.org e indicando nominativo, ente di appartenenza e indirizzo email della persona partecipante, entro e non oltre la mattina del giorno venerdì 04.05.2018.

Scopri qui l’agenda degli interventi

 

Continua a Leggere »


 /documents/20182/277605/gbc_news_fuorisalone.jpg/175adb37-d5f1-4dad-96b4-3d37485ac728?t=1523348039763
10 Apr 2018

GBC Italia al Fuorisalone | 17-22 aprile
Nuove visioni sulla città del futuro: dalla Smart City al modulo abitativo
 
I soci di GBC Italia presentano al Fuorisalone di Milano le innovazioni dell’abitare di domani. In questa cinquantasettesima edizione del Fuorisalone si parlerà di Smart Cities, Smart Home e Smart Products.
 
Tra i soci protagonisti di questa edizione del Fuorisalone: Progetto CMR, Lombardini22Marchingenio, IPM Italia, Italcementi, Duravit, La Maggiò Engineering & Construction, Grohe, Ideal Standard e Cristina.
 
 
Smart City | La città secondo GBC Italia
Viviamo in un’epoca incredibile, in perenne e inarrestabile trasformazione, e le città sono lo specchio di questi cambiamenti. Siamo nell’epoca delle connessioni, dove le informazioni viaggiano a velocità prima inimmaginabili e dov’è possibile ottenere in pochi secondi ciò che fino a poco tempo fa richiedeva giorni. Siamo nell’epoca delle tecnologie avanzate, della condivisone e dell’efficienza, che trasformano le città e il modo di vivere le città stesse.
Dove stanno andando le nostre città? Che futuro possiamo aspettarci da qui a qualche anno?
 
  1. Progetto CMR organizza il talk “Smart City” venerdì 20 aprile a partire dalle ore 18 in uno degli spazi più sostenibili di Milano: un tram storico degli anni ’20 che dal 16 al 22 aprile andrà in giro per il centro di Milano ospitando dibattiti e incontri sul tema della sostenibilità. 
    Ritrovo a partire dalle 17.30 alla fermata del tram di Piazza Castello – Via Beltrami, nella quale sosterà Tram Way To The Future. Rientro previsto per le 19, sempre alla stessa fermata.
    Ecco il programma completo: clicca qui.
    Per maggiori informazioni: www.progettocmr.com
  2. Lombardini22 il 19 aprile lancia il progetto culturale Players, un manifesto alla complessità e ai progetti sistemici in cui player e layer, attori e livelli, si integrano in un processo progettuale al passo coi tempi. 
    La serata sarà una call for layers in cui la community è invitata a esprimere la propria ricchezza di specializzazioni, innescando così interessanti relazioni in una dinamica di networking leggera e coinvolgente, alla ricerca di quella che Robert Venturi definisce la ricchezza dei significati: “I am for richness of meaning rather than clarity of meaning”.
    Per maggiori informazioni: www.ocio.lombardini22.com.

 

Smart Home | La casa secondo GBC Italia è modulare
Progettare modulare è un nuovo modello di ripensare la città e l'ambiente secondo i principi del green building. Le comunità sostenibili  armonizzano tra loro uomo, ambiente e tecnologie,  in un nuovo approccio che spazia dal design all'architettura Nzeb, valorizza il territorio e asseconda il processo di rigenerazione urbana.
 
Ne parliamo martedì 17 aprile  all’interno della tavola rotonda: Il modulo abitativo: la nuova tendenza dell'abitare sostenibile
 
17 aprile ore 17:30-18:30
Speech Arena, Piazza Castello
Matteo Maggiò, La Maggiò Engineering & Construction
Massimiliano Mandarini, Marchingenio Srl
Thomas Messervey, GBC Italia
Marco Caffi, GBC Italia - moderatore
 
Clicca qui per visualizzare il programma completo dei talks che si terranno nella Speech Arena.
 
Di seguito le iniziative di alcuni soci legate al tema del modulo abitativo al Fuorisalone:
 
  1. 3D Housing 5: Italcementi e Arup insieme a CLS Architetti, Cybe presentano per la Milano Design Week 2018 un progetto di casa stampata in opera, 100 mq, in Piazza Cesare Beccaria.
    Per info: www.gbcitalia.org
  2. GENESI è un’innovativa soluzione abitativa sviluppata da LA MAGGIÒ Engineering & Construction, che si pone l’obiettivo di rivoluzionare il mondo della costruzione e della produzione edilizia e propone l’inizio di una nuova era dell’abitare contemporaneo. Scopri di più.
    Per info: www.lamaggio.it
  3. Green Smart Living – Empathy Design With Nature: Marchingenio presenta un modulo abitativo progettato e realizzato intorno alle esigenze dell’essere umano, alle sue emozioni e alla sua qualità della vita in armonia con l’ambiente. Una architettira ibrida 4.0 dove si puo' vivere e lavorare in modo flessibile e condiviso, un ambiente che integra tecnologie, materiali e soluzioni ad alte prestazioni in termini energetici, di comfort e di smart living. Scopri di più.
    Per info: www.marchingenio.eu | www.greensmartliving.it
 
Smart Products | I prodotti innovativi
Costruire sostenibile significa porre molta attenzione anche alla scelta dei materiali e alla valutazione prestazionale dei prodotti da costruzione per valutare l’impatto ambientale e quantificare le emissioni e l’impiego di risorse necessarie nella costruzione. Conoscere l’impatto ambientale dei prodotti nel loro intero ciclo di vita è fondamentale per scegliere correttamente e costruire in modo sostenibile.
 
Con questa attenzione segnaliamo le iniziative dei soci al Fuorisalone di Milano:
 
  1. IPM Italia, protagonista del Material Village, realizza un percorso per giocare e condividere e pensa ad un ritorno alla socialità fatto di riqualificazione e condivisione degli spazi urbani all’aperto. IPM GeoDrena, pavimentazione continua drenante 100% eco-friendly, rivestirà l’intera area esterna del Materials Village di via Tortona.  Scopri di più.
    Per info: www.ipmitalia.it
  2. Duravit, azienda che produce sanitari e per la quale la sostenibilità è una delle prerogative delle politiche strategiche, sarà presente sia al Salone del Mobile sia al Fuorisalone con i seguenti appuntamenti:
    • Salone del Mobile | 17-22 aprile - Hall22 // Booth E23/27
    • Cocktail Fuorisalone | 17 aprile - 19.30 - Showroom DURAVIT Milano
    • Convegni | 18 e 20 aprile - Dalle 14.30 alle 19.30 - Showroom DURAVIT Milano
    Scopri di più. Per info: www.duravit.it
  3. Grohe, l’azienda tedesca leader nella rubinetteria idrosanitaria, dal 17 al 22 aprile presenterà ATRIO – The Icon of Elegance and Precision evento ad alto contenuto d’arte, design e tecnologia, che avrà come protagonista un’installazione polisensoriale e interattiva. L’installazione, unica nel suo genere, combinerà il puro piacere dell’acqua con uno spettacolo audiovisivo interattivo in grado di ispirare e affascinare il pubblico.
    Showroom GROHE Milano | 17-22 aprile
    Per info: www.grohe.it
  4. Ideal standard, offre prodotti ceramici, rubinetteria e soluzioni doccia e mobili per il bagno dal design leggero e morbido con un approccio più attento e rispettoso dell’ambiente in cui meno materiale è necessario per ottenere prodotti con le stesse funzionalità. Scopri qui gli appuntamenti di Ideal Standard al Fuorisalone. www.idealstandard.it
  5. Cristina rubinetterie ha un chiodo fisso: la tutela del pianeta e delle sue preziose risorse, che si concretizza essenzialmente nel risparmio idrico e di energia, tanto nel ciclo produttivo, quanto nelle modalità di utilizzo finale dei rubinetti. Scopri qui le iniziative di Cristina al Salone e Fuorisalone del mobile. www.cristinarubinetterie.it
Continua a Leggere »


 /documents/20182/244006/FIA_Gallery_SanApollinare_003_quadrat.jpg/b8637a67-5978-4f21-9876-ed32af15eb29?t=1522062378972
26 Mar 2018

Heritage & Sustainability - Restauro e ricostruzione sostenibile del patrimonio culturale italiano

Il 23 marzo si è tenuto presso il Salone del Restauro di Ferrara il convegno "Heritage & Sustainability. Restauro e ricostruzione sostenibile del patrimonio culturale italiano".

L'evento organizzato da GBC Italia in collaborazione con Assosrestauro, ha rappresentato un momento di riflessione per sottolineare l’importanza di coniugare Territori, Cultura e Sostenibilità che ha visto un’ampia affluenza e un buon coinvolgimento per i temi trattati.

“Il successo di partecipazione al convegno dimostra come l’azione congiunta tra pubblico e privato, se basata su logiche di sostenibilità, sviluppa interesse e rilevanti vantaggi. – ha dichiarato il vicepresidente Marco Mari - Sempre più oggi abbiamo la necessità di riscoprire valori e radici culturali che siano un differenziale da condividere con il mondo intero. In tale logica la valorizzazione di patrimoni edilizi e territoriali ora degradati, o comunque inadeguati sotto il profilo strutturale, tipologico, energetico e ambientale diviene un imperativo e i protocolli energetico-Ambientali come GBC Historic Building, ancor più quando usati per la rendicontazione dei CAM Edilizia, sono un fantastico strumento di garanzia delle prestazioni degli asset e dei processi di restauro, ma soprattutto permettono la diffusione e la ripetibilità su scala internazionale delle buone pratiche nazionali.”

 

"Come Assorestauro ci troviamo spesso a rappresentare il modello di restauro italiano all'estero e poterlo fare inserendo anche il protocollo GBC, già molto noto in tanti paesi ma non nel campo del restauro, ci dà la possibilità di esportare e divulgare un modello innovativo e coerente con le necessità della sostenibilità ambientale. - ha dichiarato la consigliera Rossana Gabrielli di Assorestauro - Come è emerso dal convegno vi è la necessità di correlare sempre di più le buone prassi con i sistemi di riferimento normativi e per questo siamo a disposizione per dare un contributo operativo sia nel dialogo nell'ambito dei CAM relativi al restauro che nella divulgazione e nell' applicazione agli interventi del protocollo GBC HB. L'incontro di venerdì 23 marzo in cui erano presenti voci eterogene a partire dal Ministero dell'Ambiente, le regioni, le amministrazioni locali e università, sarà il punto di partenza per un impegno diretto dell'associazione nel dialogo tra le istituzioni e il mondo dell’impresa.”

 

L’assessore all’urbanistica del Comune di Ferrara Roberta Fusari ha esortato il Ministero e i partecipanti a proseguire nel processo di specializzazione dei CAM al restauro, candidando il territorio di Ferrara come sede del gruppo di lavoro composto dal ministero dell'ambiente, il MiBACT, GBC Italia e Assorestauro, data la significativa presenza nel Comune di opere di riqualificazione e restauro dell’edilizia storica seguite con il protocollo GBC HB e con i CAM Edilizia.
 

Visualizza qui il programma.
 

Heritage & Sustainability - 23 marzo 2018, Ferrara
Continua a Leggere »


 /documents/20182/209490/klover-ambiente-cover_1.jpg/ad8a60f6-2898-4082-a1c2-c51981dd1d3d?t=1521191921197
16 Mar 2018

Call for proposal: China international environmental protection exhibition & conference – Ciepec 2018

Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha pubblicato la “call for proposal” per la partecipazione delle aziende italiane alla Fiera CIEPEC, che si svolgerà a Pechino il 7-9 giugno 2018.

 

Nell’ambito della collaborazione Italia-Cina per la protezione ambientale, e in particolare con il Ministero dell’Ambiente della Repubblica Popolare Cinese (MEP),  il MATTM promuove la partecipazione delle imprese italiane alla China International Environmental Protection Exhibition & Conference – CIEPEC 2018 attraverso l’offerta di uno stand per le imprese italiane, il supporto all’organizzazione di incontri B2B, l’inserimento delle imprese partecipanti nel catalogo della Fiera.

 

Partecipazione
La partecipazione alla fiera è gratuita ed è previsto uno stand per ciascuna impresa che parteciperà al Padiglione italiano. La scadenza per presentare la documentazione richiesta é il 9 aprile 2018 tramite un format predisposto inviato all’indirizzo e-mail helpdesk@sicppmo.org.


Contatti
Federico Pasini
e-mail: pasini@sicppmo.org

Maggior informazioni
Documentazione: Call for ParticipationFormat per l’espressione di interesse
Sito: www.minambiente.it
Per un aggiornamento sulla collaborazione tra Italia e Cina consultare la pagina: http://www.minambiente.it/pagina/cina
 

 

Continua a Leggere »


 /documents/20182/209490/news1.jpg/e9da1ce0-706d-46d2-8a1d-3e8d60c290d3?t=1521116364267
15 Mar 2018

Convegno IPMA Italy 2018 "Project Management e sostenibilità" - Milano 20 marzo 2018

Milano, 20 Marzo 2018 ore 9:00-17:00
Aula Magna Carassa e Dadda del Politecnico di Milano
Campus Bovisa in via Lambruschini 4

OBIETTIVI
Diversi studi indicano che la sostenibilità può essere fonte di vantaggio competitivo e contribuire ad accrescere il valore di un’organizzazione, soprattutto se interpretata nella sua accezione più ampia, includendo e rendendo coerenti dimensioni quali quella economica, finanziaria, organizzativa, innovativa, produttiva, ambientale e sociale.

La visione strategica alla base di questa evoluzione determina quindi un impatto nella scelta dei progetti e nella definizione del portafoglio, oltre che nella gestione dei progetti stessi attraverso un’ulteriore valorizzazione delle competenze e del ruolo del project manager.  

Il convegno si pone l’obiettivo di proporre utili spunti su come rendere la sostenibilità nel project management un obiettivo concretamente raggiungibile, attraverso un sempre maggiore allineamento dei progetti alla strategia aziendale, strategia che a sua volta deve rispondere alle esigenze di una comunità di stakeholder sempre più ampia e diversificata.

ISCRIZIONE
Per partecipare al Convegno è necessario effettuare l'iscrizione online (quote e modalità di pagamento sono riportate nelle schede di iscrizione (corporate, individuale e studenti) online. 
Per gli studenti la partecipazione è gratuita ed è richiesta l'iscrizione tramite l'apposito form. Il numero di posti riservato agli studenti è limitato e verrà data precedenza ai certificati Introductory Level. I selezionati riceveranno una specifica mail di conferma partecipazione.


Scarica la brochure del convegno.


Per maggiori informazioni consultare il sito web

Continua a Leggere »