18 Oct 2018

Connected Living | Come la tecnologia migliora il comfort abitativo degli edifici

Il comfort ambientale sta divenendo il fattore determinante nella valorizzazione degli edifici poiché la qualità costruttiva delle abitazioni e degli uffici influisce in maniera preponderante sia sulla salute psicofisica sia sulla produttività delle attività svolte. Durante l’evento, che si terrà il 26 ottobre a Oderzo (TV) presso The Nice Place, saranno dunque illustrate le tecniche progettuali più innovative e le modalità per ottimizzarle.

PROGRAMMA

13:30 | Welcome coffee e registrazione partecipanti

14:00 | Seminario

Introduzione al seminario
Giorgio Tartaro, giornalista e direttore editoriale

Il comfort ambientale quale fattore premiante il valore dell’edificio
Marco Caffi, Direttore GBC Italia

L’ottimizzazione del comfort e dell’efficienza dell’edificio: le tecniche di simulazione dinamica
Michele De Carli, Professore associato in Energy and Building presso Università degli Studi di Padova

La sostenibilità non è più un’opzione nei percorsi edilizi
Mario Cucinella, Architetto e Fondatore di MCA Mario Cucinella Architects.

16.00 | I player che oggi si contraddistinguono per soluzioni innovative

Sistemi intelligenti di controllo dell’irraggiamento e illuminazione naturale, connettività e comfort
Massimo Riggio, Chief Marketing Officer di Nice

Protezione solare interna nei grandi headquarters: la bidirezionalità nel percorso dell’energia e del controllo
Massimiliano Asara, Responsabile Commerciale di Omnitex

Migliorare la gestione della luce, del calore e del suono grazie alle schermature solari
Matteo Scampini, Direttore Generale di EOSDESIGN

Schermature solari ed ecobonus, dove stiamo andando
Abramo Barlassina, Responsabile Assotende, Federlegnoarredo

Energie interconnesse per il comfort abitativo
Alessandro Trevisan, Relatore Accademia Viessmann

Luce e benessere
Antonio Levantesi, IoT Product Manager di iGuzzini Illuminazione

Case history di edifici certificati con elevate prestazioni di comfort
Andrea Fornasiero, Presidente Comitati Standard di GBC Italia e R&D Engineering di Manens-Tifs

Aperitivo di networking


ISCRIVITI QUI
Connected Living 26/10


NOTA Richiesta accreditamento crediti per architetti inoltrata a CNAPPC e in attesa di conferma

DATA E ORA
venerdì 26 ottobre 2018
13:30 – 19:30

LUOGO
Nice Spa
1 Via Callalta
31046 Oderzo (TV)

LOCANDINA
Clicca qui



15 Dec 2017

Decarbonizzazione, economia circolare e l’eccellenza italiana del costruire sostenibile al centro della Convention di GBC Italia
Si è tenuta ieri, 14 dicembre 2017 presso il Politecnico di Milano la Convention di GBC Italia che ha riunito la comunità dei professionisti del green building per discutere del futuro delle costruzioni e più in generale del fenomeno della green economy in Italia e nel Mondo. Oltre 100 le persone presenti provenienti dal mondo profit, associativo e accademico. Un’intera giornata all’insegna della sostenibilità del costruito che si è conclusa con l’assemblea dei soci guidata dalla nuova leadership di Giuliano Dall’Ò.
 
La giornata si è aperta con un momento di confronto che ha fatto il punto sui cambiamenti in atto sia sul piano nazionale che internazionale.

“GBC Italia ha delle enorme potenzialità, facciamo parte di un network europeo, ma anche del network mondiale del World GBC.” Ha dichiarato Il nuovo presidente di GBC Italia Giuliano Dall’Ò che ha presentato e valorizzato l’associazione con tutte le sue potenzialità. “Il lavoro che portiamo avanti per diffondere la certificazione degli edifici non riguarda semplicemente l’ottenimento di una targa, ma è molto importante per tutto il percorso che i protocolli implicano: il fatto che un cantiere venga organizzato in un certo modo, che ci sia una garanzia e che tutto avvenga in assoluta trasparenza. Dobbiamo, inoltre, passare dall’edificio sostenibile all’abitare sostenibile che comporta una filosofia più ampia.”

“Ci sono tutti gli elementi per un rilancio di GBC Italia perché c’è un clima unitario di persone fortemente formate e preparate – ha dichiarato Gianni Silvestrini, former president di GBC Italia - Dobbiamo lavorare unitamente per raggiungere gli obiettivi ambiziosi indicati dalla Strategia Energetica Nazionale che ha inserito il tema della Deep Renovation, la riqualificazione spinta degli edifici. Il tema verrà ulteriormente sottolineato nel programma Clima ed Energia che nei prossimi mesi dovrà essere predisposta ed inviata Parigi. Inoltre l’economia circolare pone l’attenzione sui prodotti e gli scarti dell’edilizia. Decarbonizzazione ed economia circolare definiranno i prossimi percorsi virtuosi in cui GBC Italia dovrà svolgere un ruolo molto importante.”
 
Da oltre oceano arrivano anche gli auguri di buon lavoro di Mahesh Ramanujam, Presidente USGBC GBCI che manda i suoi saluti alla nuova leadership del presidente Giuliano Dall’Ò, rimarcando la stretta partnership che unisce i due GBC.
 
Molti i relatori che si sono susseguiti nella tavola rotonda che è stata moderata da Marco Mari, Vicepresidente di GBC Italia. “L’Italia è un Paese competitivo riconosciuto a livello mondiale per la innata propensione alla qualità e la bellezza dei dettagli – ha dichiarato Marco Mari durante la moderazione del tavolo – Forse non tutti sanno che l'Italia è uno tra i Paesi più avanzati del G20 per quanto riguarda le tecnologie, i servizi e la gestione dell'energia e dell'ambiente. Il green building italiano si distingue per eccellenza. Il mercato dei green building muove un triliardo di dollari nel mondo e sta continuando a crescere anche in Italia.”

 
Molti i temi toccati nella tavola rotonda: dai Criteri Ambientali Minimi per l’Edilizia alla mobilità sostenibile e intermodale; dal restauro sostenibile attraverso il protocollo di certificazione per gli edifici storici GBC Historic Building alle buone pratiche del territorio di Milano e del Chapter Veneto Friuli Venezia Giulia.
Sono intervenuti alla tavola rotonda: Silvano Falocco (Direttore Fondazione Ecosistemi), Mauro Irti (Ance l’Aquila - Commissione Innovazione Tecnologica e Bioedilizia), Gloria Zavatta (Comune di Milano - Direttore AMAT), Andrea Grilletto (Direttore Assorestauro), Lorenzo Radice (Ferrovie dello Stato Italiane - Responsabile Sostenibilità) e Mauro Roglieri (Segretario Chapter Veneto Friuli Venezia Giulia di GBC Italia).
 
Con ognuna delle organizzazioni invitate, in un clima costruttivo e di reciproca stima, sono stati identificati i prossimi passi operativi per estendere le attuali collaborazioni e introdurre le importanti competenze della community GBC Italia in tanti prossimi gruppi di lavoro e commissioni dedicate alla green economy.

 
La sezione della mattina si è conclusa con la Cerimonia di Premiazione dei GBC Italia Awards 2017. Una celebrazione che ha dato evidenza dei lavori e della crescita del movimento green dell’edilizia sotto più fronti. Un’occasione per conoscere le eccellenze del costruire sostenibile e la community dei green builders. I progetti proclamati vincitori sono:
 
  • Per la categoria Leadership in Green Building Design e Performance il premio è stato conferito a Manens Tifs per il Nuovo Centro Direzionale Lavazza che si trova a Torino, certificato LEED 
     
  • Nella categoria Leadership di Impresa e Sostenibilità si è contraddistinta Habitech per la costante attenzione alle tematiche ambientali e di edilizia sostenibile che mette in pratica con programmi di Corporate Social Responsability.
     
  • Per la categoria Leadership in Green Building nel settore pubblico è stato proclamato vincitore il Comune di Orio al Serio candidato dal socio Marchingenio con il progetto GREEN INNOVATION PARK. Un progetto di riqualificazione di un’area abbandonata e degradata che vuole essere restituita alla cittadinanza, creando una piattaforma verde sostenbile e ludica.
     
  • Il Premio Mirna Terenziani dedicato alle donne della comunità di Green Building Council Italia è stato assegnato a Donatella Diolati dell’Università di Ferrara con il progetto LANDSCAPEBIM che trasferisce l'utilità del BIM Building Information Modeling nell’ambito della rigenerazione e pianificazione urbana.
     
  • ll Premio Chapter dell’Anno è stato assegnato alla squadra dei soci del Chapter Lombardia. La sezione territoriale lombarda di GBC Italia si è impegnata su più fronti: dall’organizzazione di eventi alle attività di advocacy; dalla formazione alla firma di numerose partnership con enti e associazioni del territorio; il tutto senza tralasciare l’aumento del numero dei soci e le attività di comunicazione. Ha ritirato il premio il segretario del Chapter Alessandro Lodigiani

Per approfondimenti sui progetti premiati clicca qui.
 
L’evento è stato anche l’occasione per annunciare una ulteriore novità: il premio leadership in green building nel settore pubblico il prossimo anno sarà intestato alla memoria del fondatore ed ex presidente Mario Zoccatelli, come riconoscimento dell’incredibile operato svolto nello sviluppo della community italiana del green building.
 
La convention si è chiusa nel pomeriggio con l’assemblea riservata ai soci. Il nuovo presidente Giuliano Dall’Ò, e il Vicepresidente Marco Mari, in carica da poco più di un mese hanno guidato insieme agli altri consiglieri del Comitato Esecutivo tutte le attività che GBC Italia sta portando avanti in un clima sereno, unitario e propositivo per raggiungere i nuovi e sfidanti obiettivi del prossimo triennio.
 

 


15 Oct 2018

SAVE THE DATE: 14 dicembre, Milano - Assemblea GBC Italia

Venerdì 14 dicembre presso la prestigiosa Aula De Donato del Politecnico di Milano, si terrà l'Assemblea generale di GBC Italia.

La mattina si terrà un importante convegno internazionale aperto a tutti dal titolo "La decarbonizzazione e l’economia circolare in edilizia e nelle infrastrutture: il ruolo dei rating-system energetico-ambientali". Il convegno, al quale parteciperanno i più importanti referenti internazionali, ha lo scopo di riunire a confronto, per la prima volta in Italia, i diversi sistemi di rating per la valutazione della sostenibilità in edilizia e nelle infrastrutture, facendo emergere gli obiettivi comuni e le peculiarità dei singoli sistemi che costituiscono i principali strumenti per la trasformazione del mercato delle costruzioni.
L’evento sarà suddiviso in due sezioni, una prima di introduzione delle visioni delle politiche di sviluppo dell’edilizia sostenibile ed una seconda di approfondimento dei principali rating system nazionali ed internazionali.

Nel pomeriggio si terrà la consueta  Assemblea generale di fine anno riservata ai Soci in regola con il pagamento della quota associativa.



15 Oct 2018

Lavoriamo insieme per la crescita di GBC Italia

Messaggio del Presidente Giuliano Dall'Ò ai soci

 

Cari soci,

si sta avvicinando la fine del primo anno del mandato che è stato assegnato a me e ai colleghi del Consiglio di Indirizzo e del Comitato Esecutivo. Un primo anno sicuramente impegnativo sotto molti punti di vista ma allo stesso tempo stimolante, nel quale GBC Italia è cresciuta nel panorama nazionale, ma anche nel contesto internazionale. All'Assemblea generale del 14 dicembre che si terrà a Milano, vogliamo arrivare insieme a voi e, più in generale, con il coinvolgimento aperto e ampio di tutta la filiera coinvolta nel promuovere l'edilizia "green".

Tutto il lavoro di quest'anno ha avuto come filo conduttore il vostro coinvolgimento attraverso iniziative che consentissero di farvi sentire parte dell’associazione. Sarebbe troppo lungo liquidare qui, in poche frasi, tutte le attività che sono state fatte: l'Assemblea generale di dicembre sarà il giusto momento nel quale descriverle, spiegarle e valutarle insieme, anche con spirito critico, per porre le basi per un 2019 ancora più ricco. Il tutto con l'importante ed indispensabile contributo di tutti noi, soci di GBC Italia.

In queste poche settimane rimaste che ci separano da oggi al giorno dell'Assemblea il lavoro da fare è ancora molto. Una novità di quest'anno è rappresentata da una survey che partirà il 16 ottobre, il cui scopo è quello di conoscere meglio il parere dei soci. La compilazione del questionario on-line richiederà un impegno davvero esiguo, tuttavia i dati e le informazioni che ci vorrete fornire, in modo anonimo, sono molto importanti. Il nostro staff fornirà tutto il supporto necessario ed anche i Chapter faranno la loro parte per promuovere e stimolare la compilazione al maggior numero di soci.
Attraverso la survey ogni socio si potrà esprimere su questioni legate alla nostra Associazione: da come viene gestita, alla qualità dei servizi offerti, ma si potrà anche esprimere, e questo per noi è fondamentale, in modo propositivo offrendo degli spunti su ciò che l'Associazione potrebbe fare per il mercato dell'edilizia e delle infrastrutture green. La sintesi delle informazioni raccolte verrà presentata proprio nella giornata dell'Assemblea generale di dicembre che sarà anche l'occasione per premiare i soci che si contraddistinguono per particolare eccellenza.

I GBC Awards sono per tutti noi una bella tradizione della quale andiamo orgogliosi. Ricordiamo che le iniziative riguardo i premi sono tre: i Leadership Awards, organizzati nelle categorie Leadership in Design & Performance, Leadership d'Impresa e Sostenibilità e Leadership in Green Building nel Settore Pubblico, il Premio Mirna Terenziani ed il Premio Chapter dell'Anno

Come consuetudine l'Assemblea è anche un’occasione per promuovere un evento aperto su tematiche di particolare rilievo. La mattina del prossimo 14 dicembre, presso la prestigiosa Aula De Donato del Politecnico di Milano, abbiamo in programma un importante convegno internazionale dal titolo "La decarbonizzazione e l’economia circolare in edilizia e nelle infrastrutture: il ruolo dei rating-system energetico-ambientali". Il convegno, al quale parteciperanno i più importanti referenti internazionali, ha lo scopo di riunire a confronto, per la prima volta in Italia, i diversi sistemi di rating per la valutazione della sostenibilità in edilizia e nelle infrastrutture, facendo emergere gli obiettivi comuni e le peculiarità dei singoli sistemi che costituisco uno dei principali strumenti per la trasformazione del mercato delle costruzioni.
L’evento sarà suddiviso in due sezioni, una prima di introduzione delle visioni delle politiche di sviluppo dell’edilizia sostenibile ed una seconda di approfondimento dei principali rating system nazionali ed internazionali.

Tante cose sono state fatte in questo primo anno, ma tante devono essere ancora fatte per promuovere GBC Italia, la più importante associazione tecnico-scientifica nel settore dell'edilizia sostenibile. Ci aspettiamo una grande partecipazione da parte di tutti voi. Questo non solo valorizzerà la vostra adesione, ma soprattutto renderà più forte l'Associazione nel lavorare congiuntamente per un mondo in cui gli interessi economici si possano coniugare con quelli ambientali ed etici delle città e del territorio.



11 Oct 2018

GBC Italia al SAIE 2018

GBC Italia sarà protagonista al SAIE 2018 con un'agenda ricca di eventi.

Scopri gli appuntamenti da non perdere.

  

Seminari di GBC Italia | Padiglione 33, Arena Logical Soft
Incontri tecnici gratuiti
18/10 - Ore 15 | I CAM nell'edilizia
18/10 - Ore 16 | Progetto di edifici nZEB
19/10 - Ore 14 | La certificazione GBC Historic Building
20/10 - Ore 11 | La certificazione LEED e GBC
Clicca qui per il programma completo di tutti gli incontri tecnici.

Convegno | Pad. 26 stand A98, Arena Regione Europa
Le prospettive d’azione per una Nuova Cultura Urbana
Tra i relatori: Ing. Marco Mari, Vicepresidente GBC Italia
Clicca qui per il programma completo.

Convegno | Sala Blu Pad. 25, CondominioItalia Expo
L'efficienza energetica nei condomini: un benessere per la popolazione
Tra i relatori: Ing. Lorenzo Balsamelli, GBC Italia
Clicca qui per il programma completo.

Tavola rotonda | Pad. 26, Area Federbeton
Il valore del costruire bene | Sostenibilità
Tra i relatori: Ing. Manuela Ojan, GBC Italia
Clicca qui per il programma completo.

 

Vieni a trovaci al SAIE per scoprire le speciali promozioni sulla nostra offerta formativa ideate appositamente per l’evento!