Decio Mikaela


Azienda proponente
Mapei Spa



Classe II

Categoria di statuto
Prodotti e servizi nel campo dell'edilizia



Territorio di appartenenza
NORD/OVEST: Piemonte, Valle D’Aosta, Lombardia, Liguria
 

"Il primo obiettivo che mi pongo è dare stabilità all’interno del consiglio di indirizzo, di modo da stimolare un lavoro più concreto nel triennio e ridare fiducia ai soci. Numerose società negli anni hanno infatti abbandonato l’associazione: ritengo sia importante capirne le motivazioni, e cercare di agire di conseguenza. 

Un aspetto fondamentale è rendere LEED protocollo di riferimento in Italia e strumento di sviluppo del mercato green, implementando iniziative quali convegni e seminari mirati sull’edilizia sostenibile, e l’utilizzo delle piattaforme web a nostra disposizione. Sarà necessario quindi verificare quali azioni di marketing si potranno intraprendere per una maggiore diffusione del protocollo rivolto a tutti gli attori della filiera delle costruzioni.

Ritengo fondamentale la collaborazione e il confronto con i Chapter, che possono dare indicazioni preziose su ciò che effettivamente i soci richiedono, e organizzare incontri, convegni e seminari a livello locale per estendere e consolidare il protocollo.

In Mapei dal 1999, mi occupo di LEED dall’inizio della sua diffusione in Italia, grazie anche al supporto iniziale dei miei colleghi americani che avevano approcciato il protocollo ben prima di me. 

Ho iniziato a collaborare nel comitato standard per l’area tematica “Qualità ambientale Interna”, diventandone il vice coordinatore. 

Ora in azienda mi occupo di Sostenibilità Ambientale, con la realizzazione di dichiarazioni ambientali (EPD) e valutazione del ciclo di vita (LCA) dei prodotti del Gruppo Mapei: da pochi mesi ho accolto con piacere la proposta di diventare coordinatore per l’area tematica “Materiali e Risorse”.

Contractors, imprese, studi di architettura sempre più di frequente richiedono prodotti eco-sostenibili: Mapei si è impegnata a sviluppare sistemi e soluzioni conformi ai protocolli in essere.

Mapei ritiene pertanto di poter dare un contributo rilevante all’associazione GBC Italia.

Cordialmente,
Mikaela Decio"