Sede

SECAP SpA
Via Asti, 25
10131 Torino (TO)
 
chapter.piemonte@gbcitalia.org

Chi siamo


Il Chapter è aperto ai soci e professionisti Piemontesi che vogliono partecipare attivamente alla trasformazione del mercato attraverso le attività e iniziative promosse durante l'anno.

 

 

        SEGRETARIO
        DEL CHAPTER


        Massimiliano Fadin
        cell. 334 6449132


        Vice Segretario:
        Lorenzo Balsamelli

La mission


  • Favorire le relazioni tra i Soci di GBC Italia
     
  • Promuovere la cultura e la pratica dell’edilizia sostenibile
     
  • Promuovere iniziative formative rivolte ai Soci e alla più generale comunità locale dei diversi soggetti interessati all’edilizia sostenibile, in collegamento con l’associazione


 /documents/20182/1079216/Piemonte.jpg/3c997574-3180-4887-abef-a8941e0fd95f?t=1571996162555
25 ott 2019

Architetture nei territori di eccellenza. Gli esiti del convegno

Si è svolto giovedì 24 ottobre presso il Foro Boario di Nizza Monferrato, davanti a più di 150 professionisti, il convegno dal titolo “ARCHITETTURE NEI TERRITORI D’ECCELLENZA: SOSTENIBILITA’ E CRITERI AMBIENTALI MINIMI (CAM)". L’evento organizzato dall’ Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Asti in collaborazione con il Comune di Nizza Monferrato ed il Chapter Piemonte Green Building Council Italia ha raggiunto l’ambizioso obiettivo di far dialogare in territorio UNESCO, progettisti, istituzioni, tecnici di Pubbliche Amministrazioni e imprese sugli scenari futuri legati alla tutela del patrimonio UNESCO di Langhe-Roero e Monferrato.


La prima parte della giornata moderata dall’arch. Alessandro Boano referente della commissione sostenibilità dell’Ordine di Asti, ha visto tra i tanti relatori la presenza di Fabio Carosso vicepresidente Regione Piemonte e assessore Urbanistica, e di Roberto Cerrato site manager Associazione per il Patrimonio dei paesaggi vitivinicoli – UNESCO che si sono confrontati sull’adozione dei “Criteri Ambientali Minimi” che consentono agli enti pubblici di ridurre gli impatti ambientali degli interventi di nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione delle opere pubbliche.


Nella seconda parte del convegno l’arch. Massimiliano Fadin del Chapter Piemonte GBC Italia ha dato la parola a numerosi progettisti che sul territorio regionale hanno realizzato edifici in grado di raggiungere risultati di eccellenza nell’ambito della certificazione di sostenibilità. Edifici che per le loro particolari caratteristiche sono in grado di garantire nel tempo salubrità, efficientamento energetico e tutela del suolo.

 

Rassegna stampa:

Nel segno dell'Unesco gli architetti firmano il "Patto per il territorio" - La Stampa - 25 ottobre

 

 

Continua a Leggere »


 /documents/20182/1079216/gbc-news-nizza-monferrato.jpg/ee60d865-5634-4ab5-af6a-b427d81f9850?t=1570635430570
09 ott 2019

Architetture nei territori d’eccellenza: sostenibilità e criteri ambientali minimi (CAM)

L’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Asti in collaborazione con il Comune di Nizza Monferrato e il Chapter Piemonte di Green Building Council Italia organizza Giovedì 24 ottobre 2019 presso il Foro Boario – Nizza Monferrato il convegno dal titolo “Architetture nei territori d’eccellenza: sostenibilità e criteri ambientali minimi (CAM)”.

Un’esclusiva giornata di studi dedicata alla tutela del Patrimonio Materiale del sito UNESCO “I Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato”. Attraverso il coinvolgimento degli attori che concorrono al traguardo della sostenibilità applicata ai processi di progettazione, professionisti, istituzioni, tecnici di Pubbliche Amministrazioni e imprese discutono l’adozione di nuovi strumenti operativi che ambiscano alla massima qualità ambientale delle opere. Il convegno vuole fornire un inquadramento organico dei “Criteri Ambientali Minimi” in edilizia, la cui utilizzazione consente alle stazioni pubbliche appaltanti di ridurre gli impatti ambientali degli interventi di nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione degli edifici.

Ai tavoli di lavoro sono chiamati alcuni dei massimi esperti su questi temi che, insieme ai rappresentanti delle istituzioni locali e regionali, intendono porre le basi per un nuovo approccio culturale, amministrativo e imprenditoriale alla materia. Inoltre saranno presentati casi di successo di applicazione del Protocollo LEED realizzati sul territorio piemontese.

Nato come necessità di incrementare ulteriormente la qualità degli interventi e rispondere alle aspettative di eccellenza di chi intende abitare e vivere in territori riconosciuti Patrimonio Mondiale dell’Umanità, l’appuntamento si pone come un momento di riflessione condiviso sullo stato dell’arte delle costruzioni.

Scarica il programma completo: clicca qui.

Continua a Leggere »


 /documents/20182/873325/Premiazione-GBC-HOME-Chapter-Piemonte.jpg/45bad357-90b0-4f9b-a0ee-31bdc5a70fa8?t=1561038083105
20 giu 2019

La rotta sostenibile. Gli esiti del convegno

Si è tenuto martedì 18 con grande successo di partecipazione, presso la sede di API Torino, il convegno “La Rotta Sostenibile” organizzato dal Chapter Piemonte, dal Collegio Edile API Torino e dall’Ordine Architetti e Ingegneri di Torino. L'evento ha visto la partecipazione di oltre 120 tra progettisti, imprese di costruzione e sviluppatori immobiliari.


Il convegno ha voluto mettere a confronto su diversi tavoli di lavoro i maggiori opinion leader nel settore della progettazione, della sostenibilità certificata, degli investitori immobiliari, per delineare i possibili scenari futuri di sviluppo e rigenerazione urbana.


L’occasione ha visto la presentazione del progetto CASA CAST prima villa privata in Piemonte ad aver ottenuto la certificazione di Sostenibilità GBC HOME v2. Durante il convegno il Presidente di GBC Italia, Giuliano Dall'O' e il Segretario del Chapter Piemonte, Massimiliano Fadin hanno consegnato la targa Oro all’Arch, Chiara Pollano in rappresentanza dell’Impresa Edificare realizzatrice dell’intervento in oggetto.


Infine si è analizzata come l’applicazione dei CAM nelle gare pubbliche d’Appalto stia incrementando lo sviluppo delle certificazioni di prodotto nel mondo delle costruzioni.
L’evento ha conferito 4 crediti formativi ai progettisti.

 

Continua a Leggere »


 /documents/20182/815580/gbc-news-accordo-nca-piemonte.jpg/697f7a68-9f04-45df-afa7-20a890a08d46?t=1558949365621
27 mag 2019

upTOGREEN 4.0: il nuovo accordo tra Chapter Piemonte e CNA Costruzioni Piemonte

Il Progetto upTOGREEN vive una nuova fase di rilancio grazie al nuovo accordo tra CNA Costruzioni Piemonte e il Chapter Piemonte di GBC Italia, firmato in data il 23 maggio scorso.

 

"Le finalità del progetto upTOGREEN 4.0 si propongono - dice Massimiliano Fadin Segretario del Chapter Piemonte - di sviluppare modelli formativi, rivolti alla qualificazione e accreditamento professionale delle imprese che operano nel settore delle costruzioni fornendo loro un innalzamento culturale nel campo della costruzione sostenibile, strumenti per il progetto, la costruzione e la gestione efficiente dei manufatti edilizi. Lo sviluppo della cultura e della pratica della sostenibilità energetico-ambientale alla scala edilizia ed urbana costituisce per le imprese occasione di incremento del proprio know-how e del proprio livello di competitività sul mercato.

La novità rispetto alla passata edizione è il coinvolgimento nel progetto degli ordini professionali della provincia di Torino. Infatti Architetti, Ingegneri e Geometri entreranno attivamente a far parte del progetto fornendo i propri contributi in termini di conoscenze ed esperienze al fine di contribuire a delineare progetti formativi in linea con le esigenze dei propri iscritti ai relativi ordini."

 

E' possibile visitare il sito www.uptogreen.it, per aggiornamenti relativi alle nuove fasi di sviluppo del progetto e degli attori coinvolti.

Continua a Leggere »


 /documents/20182/684270/gbc_news_piemonte_evento8-2.jpg/b3f1448f-aaf3-4cf5-af5c-19e606abccf4?t=1549969087940
12 feb 2019

L’edilizia sostenibile certificata per lo sviluppo immobiliare

L’8 febbraio presso la Scuola Holden di Torino si è tenuto il Convegno dal titolo: "Lo sviluppo immobiliare attraverso l’Edilizia Sostenibile Certificata".

L'evento, organizzato da ANCE Giovani Imprenditori Edili e Chapter Piemonte Gbc Italia, ha visto la partecipazione di 180 tra progettisti, imprese di costruzioni e addetti ai lavori del mondo dell’edilizia.

Regina de Albertis e Massimiliano Fadin hanno introdotto il convegno con una disamina sullo stato dell’arte dell’edilizia in Italia. L'analisi si è concentrata in particolare sui possibili scenari di sviluppo nel settore immobiliare e l’accento è stato posto sull'importanza dell'applicazione dei protocolli di sostenibilità, quali strumenti oramai imprescindibili sui nuovi progetti in grado anche di far aumentare il valore degli immobili stessi.

Daniele Guglielmino, Paolo Cresci e Daniele Russolillo si sono poi confrontati sull’utilizzo e l’applicazione dei principali strumenti operativi riferiti ai rating system di certificazione, tra cui LEED e i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite.

A seguire, Paola Moschini ha presentato quindi il Case Study “Vistaverde”, il primo edificio residenziale certificato LEED Silver in Piemonte. L'appuntamento ha rappresentato l'occasione per consegnare ufficialmente a SECAP Costruzioni la targa di certificazione da affiggere all’ingresso dell’edificio.

La rassegna di interventi si è quindi conclusa con un dibattito tenuto da Elisa Sirombo, Lucia Reda e Elena Capitolo sullo stato dell'arte dell'utilizzo dei CAM negli appalti pubblici. 

L'evento si è rivelato di grande successo per il Chapter Piemonte, che rilancia per il 2019 le proprie attività con l’obiettivo di ampliare la base associativa e concretizzare le strategie del GBC Italia sul territorio piemontese.

Continua a Leggere »