03 apr 2019

9 maggio | Sostenibilità e comfort nell’abitare

L’uomo passa più dell’80% del suo tempo all’interno degli edifici la cui qualità costruttiva influisce notevolmente in modo significativo sulla sua salute psicofisica e sulla produttività delle attività svolte. Il comfort ambientale, che sta diventando un fattore sempre più premiante per il valore dell’edificio, sarà dunque al centro del  convegno organizzato da GBC Italia il 9 maggio 2019.

Il benessere generale dell’uomo all’interno di un edificio dipende da numerosi fattori: termo–igrometrici, ottici, acustici e di qualità dell’aria. Un’attenta progettazione integrata del sistema involucro-impianto permette di controllare tali fattori e raggiungere un elevato livello di comfort, riducendone allo stesso tempo il fabbisogno energetico. L’evoluzione tecnologica dei materiali e dei sistemi costruttivi, unita ai processi di progettazione e costruzione che mettono al centro il livello di sostenibilità dell’edificio permette oggi di sviluppare soluzioni architettoniche che rispondono al meglio alle esigenze dell’abitare.

Nel corso del seminario, che si terrà presso la sede di Assimpredil ANCE a Milano, saranno quindi trattate le tecniche progettuali, quali le simulazioni dinamiche e le certificazioni di sostenibilità, e costruttive innovative, come le schermature solari e l’automazione per la ventilazione naturale, che consentono di applicare in senso moderno, integrandosi con un’impiantistica evoluta, i concetti dell’architettura bioclimatica.

Saranno anche presentati dei case history di edifici certificati con rating system internazionali di sostenibilità nei quali si sono raggiunte elevate prestazioni di comfort.

ISCRIVITI QUI

Richiesta CREDITI FORMATIVI PROFESSIONALI (CFP) per Architetti e Ingegneri inoltrata agli Ordini

Scarica la locandina dell'evento con il dettaglio degli interventi: clicca qui.


Con il supporto di:

  |    |    |